Coronavirus, consegnati banchi di scuola monoposto a Codogno

scuola

Banchi e sedie monoposto sono stati consegnati nei comuni di Codogno (Lodi), Alzano e Nembro (Bergamo), dove l’epidemia da Coronavirus ha iniziato il suo percorso in Italia. Il gesto è stato commentato dal commissario straordinario Domenico Arcuri, che ha confermato il voler iniziare con le zone più colpite.

Sempre in modo simbolico, la campanella della scuola elementare San Biagio di Codogno, che non suonava da febbraio, ha inaugurato l’inizio di una “nuova” scuola. Si sta cercando quindi la giusta disposizione per 240 banchi e 180 sedie.

“I bambini hanno bisogno di tornare a scuola, scandisce il loro tempo e li fa crescere – ha detto la vicepreside Orestina Illari -. I social hanno in parte sopperito in questi mesi di lockdown, ma non è come vedersi negli occhi, sentire direttamente le parole e gli stati d’animo”.

La distribuzione dei banchi monoposto continuerà da lunedì 31 agosto nella provincia di Bolzano e a Bergamo, Brescia, Piacenza e Treviso.