Coronavirus Calabria, nessun obbligo di quarantena per chi arriva

La governatrice della Calabria Jole Santelli
Governatrice della Calabria Jole Santelli

La nuova ordinanza di Jole Santelli, che è entrata in vigore dal 3 giugno, prevede che chi arriva in Calabria non avrà più l’obbligo di quarantena domiciliare da rispettare.

Resta però il fatto che chiunque farà ingresso nella regione dovrà auto-segnalarsi sul portale dedicato, indicando luogo di provenienza, luogo di destinazione principale e il periodo di soggiorno. I viaggiatori si prenderanno l’impegno di comunicare prontamente eventuali sintomi di Coronavirus al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

Quindi, dal 3 giugno chi entrerà in Calabria per un qualsiasi motivo, dovrà auto-segnalarsi ma non dovrà restare in quarantena, come invece doveva fare prima della nuova disposizione della governatrice calabra.