Coronavirus: arriva il cerotto smart che ti dice se sei positivo

coronavirus cerotto smart

Un team di ricercatori della Northwestern University, guidati dall’ingegnere John Rogers, ha sviluppato un particolare cerotto smart in grado di individuare in tempi record i sintomi del Coronavirus.

Si tratta di un cerotto morbido e flessibile, grande quanto un francobollo, con al suo interno dei sensori capaci di rilevare febbre, tosse ed eventuali difficoltà respiratorie.

Avviati i test sul cerotto smart che individua i sintomi del Coronavirus

La rivista Journal of American Medical Association ha pubblicato uno studio effettuato su un particolare cerotto smart in grado di rilevare la presenza del virus Covid-19.

Una volta posizionato alla base della gola, il cerotto tramite dei particolari sensori monitora in tempo reale la temperatura corporea, la sudorazione e la frequenza respiratoria di chi lo indossa.

I dati vengono trasmessi a un server privato e analizzati tramite degli algoritmi. Qualora dovesse registrarsi un caso di rischio Coronavirus, il personale sanitario verrà immediatamente avvisato al fine di effettuare i dovuti accertamenti.

La sperimentazione del prodotto è già iniziata su oltre due dozzine di persone. Oltre a monitorare i pazienti, il cerotto permette anche di raccogliere nuove preziose informazioni sul Coronavirus e potrà essere utilizzato anche per eventuali future applicazioni in campo medico.