Notizie

Converti i tuoi file video in diversi formati con Movavi Video Converter

Ogni giorno ci troviamo ad avere a che fare con tantissimi video. Il video, infatti, è diventato oramai una delle principali fonti di espressione, sia per quanto riguarda il mondo privato che per la realtà del web, dei social e della condivisione. Riceviamo continuamente filmati da amici e parenti, così come ne troviamo sul web, li scarichiamo o registriamo con applicazioni di cattura video.

Eccoci quindi di fronte a decine di diversi formati, video che ci arrivano su Telegram impossibili da visualizzare con i software a nostra disposizione, video scaricati su Mac che non vengono letti da smartphone Android e così via. Ci troviamo così di fronte a un vero e proprio caos dei formati, una situazione risolvibile ma che può creare fastidi a lasciarci con l’impossibilità di godere di un file audiovisivo magari quando più ci serve. Uno dei formati più ostici che possiamo trovare è poi il MOV.

I filmati MOV sono sviluppati come standard per la riproduzione video sui dispositivi Apple, un formato molto valido che finisce però per risultare incompatibile con buona parte dei player più diffusi, specialmente per quanto riguarda il mondo degli smartphone e dei Tablet. Ecco che diventa necessario utilizzare uno strumento di qualità che ci permetta di ottenere file video codificati in un formato più leggibile e diffuso; per tutto questo per fortuna c’è Movavi.

Da MOV a MP4 con Movavi

Movavi Video Converter ci permette di convertire facilmente i nostri file MOV e trasformarli in MP4. Il formato MP4 è quello più diffuso in assoluto e maggiormente supportato dalle principali applicazioni, grazie anche alla sua capacità di veicolare audio e video in modo efficiente e senza occupare troppo spazio, pur mantenendo un livello di qualità altissima.

Ecco quindi come, di fronte a un file MOV, la cosa migliore da fare è una conversione in MP4. Grazie a Movavi l’operazione sarà semplicissima, basterà caricare il file desiderato e in pochi click otterremo la conversione che desideriamo. Per saperne di più leggi la guida sul sito ufficiale e inizia subito a convertire i tuoi file.

Naturalmente sarà possibile andare a modificare anche diversi formati, trovandoci di fatto di fronte a una vasta scelta che copre buona parte delle codifiche più diffuse. Movavi mette anche a disposizione numerose scelte di output dandoci così la possibilità di creare il filmato di uscita che desideriamo, decidendo vari dettagli tra cui qualità e relativo peso.

La Babele dei formati

Nonostante si tenda a unificare i codec video nel tentativo di trovare un linguaggio comune, ancora oggi il web è pieno di differenze. Soprattutto quando si tratta di file condivisi sulle più disparate piattaforme o disponibili per dispositivi differenti, ecco che ci troviamo di fronte a una vera e propria Babele dei formati.

Utilizzando un buon software di conversione tutto questo sarà solo un ricordo. Sarà infatti possibile convertire tutti i nostri filmati nel formato che desideriamo così da poterli visualizzare sui principali dispositivi e non trovarci più tagliati fuori dai nostri video, magari perché il nostro MAC non vuole saperne di collaborare con lo smartphone Android.


Fai click per commentare
Vai su