Conte saluta i negozianti e al barbiere dice: “I capelli me li taglio da solo”

Giuseppe Conte, presidente del consiglio
Giuseppe Conte, presidente del consiglio

Durante la passeggiata verso Palazzo Chigi il presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte ha colto l’occasione per salutare i commercianti e fargli un grosso in bocca al lupo per la ripresa delle attività.

Lungo il tragitto non sono mancati attimi di ironia. Ad esempio un barbiere gli ha proposto un taglio di capelli ma Conte, prontamente, ha ribattuto “I capelli me li taglio da solo, guardi che zappata“.

Momenti di scherzo anche al bar, dove qualcuno seduto ai tavolini ha esclamato, “Le offriamo un caffé?” e il premier ha ironicamente risposto: “Confesso che oggi sono senza soldi“.