Perché il cellulare diventa più lento? Cause e soluzioni

Non importa quanto sia buono e costoso il nostro cellulare, la verità è che il passare del tempo riguarda tutti noi, anche gli smartphone.

Non solo a causa della semplice usura che produciamo quotidianamente da questi dispositivi, ma ci sono anche altri fattori che renderanno qualsiasi cellulare più lento di prima.

Inoltre, è abbastanza comune che, nel corso dei mesi, il nostro terminale inizi a ridurre la sua potenza, ovvero le sue prestazioni siano inferiori rispetto all’inizio.

Per questo vi spiegheremo le cause principali che ci faranno venire voglia di avere, a questo punto, tra le mani un nuovo smartphone. Tuttavia, alcune delle soluzioni che ti diamo potrebbero aiutarti nei tuoi casi.

Cause e motivi che rallentano il tuo telefono

I fattori che rendono qualsiasi telefono Android o iOS molto più lento di prima sono alcuni.

Inoltre, lasceremo da parte le presunte teorie del complotto di alcuni utenti che pensano che sia fatta in modo che le persone continuino a spendere i loro soldi. Ci basiamo sui fatti. Il passare dei mesi e degli anni, non riguarda solo noi, ma anche gli smartphone.

Mancanza di spazio

Uno dei primi punti che porta a rallentare qualsiasi telefono è la mancanza di spazio. Arriva un punto in cui la memoria interna del nostro telefono non è sufficiente. Qui dobbiamo includere anche la cache degli smartphone, poiché, che ci piaccia o no, è un tipo di memoria utilizzata dai telefoni.

Quindi, con il passare dei giorni, riempiamo i nostri cellulari di documenti, foto o app. Questo lo renderà molto più lento di prima, soprattutto a causa della cache. Anche se, come vedremo in seguito, questo caso avrà una soluzione facile e richiederà solo pochi minuti.

Sui telefoni Android possiamo aiutare noi stessi con strumenti come quelli inclusi in Google Files per eliminare quei file spazzatura che si sono accumulati sul telefono. Per fare ciò, dobbiamo seguire questi passaggi:

  • Inserisci l’applicazione.
  • Fare clic sulla scheda Pulisci.
  • Tocca Pulisci > Elimina. Puoi anche liberare spazio da file di grandi dimensioni, duplicati, video, ecc.

Nel caso di iPhone, dobbiamo andare direttamente a eliminare file multimediali, documenti e app che non utilizziamo. Ebbene, in iOS non avremo l’aiuto di Google Files come nel caso degli smartphone Android.

L’hardware è vecchio

I diversi produttori delle parti e dei componenti degli smartphone non si fermano in nessun momento. In pochi mesi possiamo facilmente vedere come sono stati rilasciati nuovi processori, sempre più potenti, nuove tecnologie che migliorano la potenza…

Pertanto, è normale che, alla volta, l’hardware del nostro cellulare (CPU e GPU) che sono particolarmente interessati alle prestazioni, sono obsoleti. Oltre al degrado di questi elementi sarà anche un elemento di cui tenere conto.

Tutto dipenderà dall’uso quotidiano che diamo allo smartphone, nonché dalla richiesta che gli chiediamo costantemente. Questa è una causa comune che rende un cellulare più lento di prima.

Se questo è il tuo caso, c’è poco che possiamo fare. In sostanza, perché la nostra alternativa è acquistare un nuovo telefono per sostituire il vecchio smartphone.

Dai la colpa alle app

Il problema principale potrebbe non essere con il cellulare, ma piuttosto che le app che hai sul telefono richiedono troppo dall’hardware dello smartphone.

Inoltre, questo è correlato al punto precedente, poiché potrebbe essere troppo vecchio per utilizzare alcune delle diverse applicazioni che possiamo trovare nei negozi di software.

Man mano che avanziamo, le app diventeranno ancora più impegnative, quindi avranno bisogno di più risorse e spazio per poter lavorare sui diversi dispositivi mobili, rendendo ancora più difficili le prestazioni dei terminali.

Di conseguenza, la nostra migliore opzione è disinstallare quei software che richiedono troppo. Tuttavia, in seguito ti forniremo anche un’alternativa che potrebbe tornare utile se desideri continuare a mantenere determinate applicazioni.

Impossibile aggiornare

Tuttavia, uno dei fattori decisivi è che il software del nostro cellulare non può continuare ad essere aggiornato.

Questo significherà un prima e un dopo, più che altro, perché se il nostro telefono non può più continuare ad avere nuove versioni per il suo sistema operativo, significa che la sua vita utile per l’azienda è giunta al termine, poiché è troppo vecchio.

Pertanto, non disponendo delle nuove migliori versioni, il software del telefono diventa obsoleto, facendo sì che i diversi aggiornamenti del sistema operativo non continuino a ottimizzare correttamente il funzionamento del dispositivo Android o iPhone.

Quindi, prima o poi, sarà quasi inevitabile che le prestazioni dello smartphone rallentino.

Soluzioni comuni

Deve essere chiaro che molti dei seguenti trucchi per migliorare le prestazioni hanno lo scopo di eseguire la manutenzione quotidiana del terminale.

In altre parole, sarà inutile lasciarlo all’ultimo momento (anche se sarebbe comunque utile), la verità è che, come vedremo più avanti, la soluzione migliore è evitare di arrivare a questo punto. Ci sarà un buon modo per lasciarlo come quando lo abbiamo tirato fuori dalla sua scatola.

Elimina ciò che non usi

Molti cellulari incorporano il proprio strumento di pulizia tra le loro app o all’interno delle impostazioni di sistema. In caso contrario, possiamo sempre farlo da soli. Ci basterà svuotare spazio dalla galleria di immagini e video del telefono che occupa più del necessario.

Abbiamo anche la possibilità di eliminare tutte le applicazioni che non utilizziamo più sul telefono. In questo modo, renderemo lo smartphone più fluido. E non possiamo dimenticare di svuotare il cestino del terminale, incluso nell’app reel.

Se ti abbiamo parlato prima dell’opzione che include Google Files, a questo punto tornerà utile.

Più di ogni altra cosa, perché ci dirà anche quali file potrebbero essere rimasti sul dispositivo mobile. Ed è che, con questo piccolo aiuto, sarà molto più facile distinguere quegli elementi che potrebbero essere rimasti nel telefono, che ne appesantiscono il potere.

Usa app leggere

Non sei l’unico, sono molti gli utenti che non sanno che esiste un software in grado di continuare a svolgere praticamente, o la maggior parte, delle funzionalità delle app originali. Ma arrivando ad occupare molta meno memoria del dispositivo mobile.

Stiamo parlando delle versioni “lite” di diverse applicazioni per telefoni. Sempre più app che hanno una versione più leggera di se stesse. Siamo, come accennato prima, davanti ad app che occuperanno meno spazio di quelle tradizionali, potranno addirittura consumare meno.

Tra i più conosciuti possiamo trovare Messenger Lite, Facebook Lite o le versioni Go di Google Chrome, Maps, ecc. Tuttavia, il lato negativo di questo è che non è disponibile nella maggior parte dei software, quindi è una soluzione che non è all’altezza.

Espandi la tua memoria

Se la memoria interna del tuo telefono ha detto abbastanza, vale a dire che non hai un solo giga o mega vuoto, è tempo che tu agisca in merito. Puoi sempre scegliere di pulire il cestino mobile.

Anche se, se il tuo smartphone ha uno slot microSD, hai un’opzione più semplice, acquista una scheda con grandi capacità. In questo modo, puoi fare in modo che il cellulare aumenti la sua velocità. Tuttavia, non tutti i telefoni, come gli iPhone, hanno questa opzione.

Anche, ci sono già molti smartphone che hanno potuto godere della tecnologia di memoria RAM virtuale. Fondamentalmente, con questi renderemo più efficiente la potenza dello smartphone durante l’esecuzione di varie app.

Anche se questa funzionalità non ha raggiunto tutti. Ma puoi sempre controllarlo dalle impostazioni del tuo telefono, utilizzando il motore di ricerca rapida. In ogni caso sempre più smartphone stanno aggiungendo questo strumento software.

Ripristina il tuo cellulare

È una soluzione drastica, ma efficace. Se vogliamo che sia veloce come prima, dobbiamo ricominciare da zero ed eliminare tutti quei file non necessari che non utilizziamo o che troviamo sullo smartphone. Dobbiamo solo fare un backup del cellulare più importante.

In seguito, sarà tempo per noi di lasciare il terminale Android come nuovo, recuperando gran parte del suo spazio di archiviazione. Per questo, dovremo seguire questi passaggi sui telefoni Android:

  1. Inserisci le tue impostazioni e vai alla sezione Sistema.
  2. Quindi, dobbiamo accedere alle sue Opzioni di ripristino> Ripristino dati di fabbrica / Cancella tutti i dati (questi passaggi possono variare dal livello di personalizzazione del tuo dispositivo Android).
  3. Sicuramente ci chiederà la password dello smartphone per procedere al reset.
  4. Infine, il telefono si riavvierà dopo che tutti i dati sono stati cancellati.

Se hai uno smartphone Apple, questo sarà il processo che dovrai eseguire sul tuo iPhone:

  1. Vai alle impostazioni.
  2. Quindi, tocca la scheda Generale > Trasferisci o ripristina iPhone.
  3. All’interno di questa sezione troveremo alcune opzioni di ripristino, ma se vuoi eliminare tutto il contenuto devi cliccare sull’opzione Elimina contenuto e impostazioni.
  4. Quindi tocca Continua. Potrebbe essere necessario inserire il codice di sicurezza del dispositivo o la password dell’ID Apple per formattare finalmente il telefono. Inoltre, ti mostrerà tutto ciò che verrà eliminato dallo smartphone.