Come utilizzare AnyDesk per connettersi in remoto a un PC Windows

In un mondo post-pandemia in cui un numero crescente di organizzazioni consente ai propri dipendenti di lavorare da casa, connettersi e utilizzare un computer remoto può essere incredibilmente utile.

Ad esempio, potresti voler accedere ai file archiviati sul tuo PC di lavoro mentre sei via. Se ti trovi in ​​situazioni come queste, dai una possibilità ai client di accesso remoto come AnyDesk.

Immergiamoci un po’ più a fondo e vediamo come puoi utilizzare AnyDesk per connetterti a un PC remoto.

Cos’è AnyDesk e perché dovresti usarlo?

AnyDesk è un’applicazione desktop remoto che ti consente di connetterti e utilizzare i computer in remoto. Ad esempio, con AnyDesk, puoi connetterti al tuo computer di lavoro dalla tua camera da letto tramite Internet.

AnyDesk funziona su tutti i principali sistemi operativi, inclusi Android, iOS, macOS, Windows e Linux.

L’accesso remoto facile e conveniente è il motivo principale per utilizzare AnyDesk. Il client ti permette connettersi a macchine Windows remote e usarle proprio come quelle che avresti a portata di mano. Ciò include la stampa di file archiviati su un PC remoto, il trasferimento di file sul computer locale e la riattivazione di macchine remote dalla modalità di sospensione tramite Internet.

Inoltre, AnyDesk supporta l’accesso automatico. Con questa funzionalità è possibile accedere a un computer da remoto senza che nessuno autorizzi la richiesta di connessione. Tutto quello che devi fare è impostare una password sulla macchina remota e utilizzare la password per accedervi in ​​qualsiasi momento tramite la rete.

Ciò che rende AnyDesk ancora migliore per attività come il supporto e il lavoro remoto è che il client non richiede una connessione Internet ad alta velocità.

Come utilizzare AnyDesk per connettersi e utilizzare un PC remoto

Prima di entrare nei dettagli, ricorda che sia il PC locale che quello remoto devono avere il client AnyDesk in esecuzione.

Primo, scarica AnyDesk. Fai doppio clic sul file scaricato e verrà avviato il client AnyDesk. La prima cosa che vedrai dopo l’avvio del client è una schermata con il tuo indirizzo in alto. Chiunque può utilizzare questo indirizzo per connettersi al tuo computer.

Se desideri semplicemente consentire a qualcuno di accedere al tuo computer o desideri connetterti a un PC remoto e non intendi utilizzare funzionalità come il trasferimento di file, puoi utilizzare il client senza installazione. Ma per utilizzare AnyDesk al massimo delle sue potenzialità, dovrai installarlo.

Quindi, fai clic su Installa AnyDesk, imposta il percorso di installazione, seleziona/deseleziona le opzioni visualizzate sullo schermo e premi Accetta e Installa. Il client si avvierà automaticamente una volta completata l’installazione.

Per connetterti a un computer remoto, inserisci l’indirizzo nella barra degli indirizzi in alto. Una macchina apparirà se l’indirizzo è valido. Fai clic su di esso e AnyDesk invierà una richiesta di connessione al computer remoto.

Una volta che l’utente dall’altra parte avrà accettato la richiesta di connessione, sarai in grado di utilizzare la macchina dall’interno di AnyDesk.

Lo stesso processo funziona anche per i dispositivi mobili. Per Android/iOS, installa l’app AnyDesk dal rispettivo app store. Avvia l’app e annota l’indirizzo. Usa l’indirizzo, come mostrato sopra, per connetterti al tuo telefono.

Conclusione

Con l’accesso automatico, il trasferimento di file, la stampa locale e la possibilità di connettersi indipendentemente dal sistema operativo, AnyDesk è una scelta eccellente per svolgere il lavoro a distanza.

Detto questo, AnyDesk non sostituisce un potente laptop. Poiché AnyDesk si basa su una connessione di rete, se ti trovi da qualche parte con Internet incerto, l’esperienza sarà tutt’altro che ottimale.

Se hai i soldi da spendere, un buon computer è il miglior investimento che puoi fare per aumentare i tuoi sforzi di lavoro da casa.