Guide Telefonia

Come usare Alexa su smartphone

alexa su smartphone

Alexa, l’assistente virtuale sviluppata da Amazon, è dal 2018 approdata qui in Italia tramite i prodotti della linea Echo. Con il tempo ha conquistato il cuore di molti utenti e, grazie alla sua evoluta intelligenza artificiale, si è rivelata essere un valido e comodissimo strumento, in grado di farci controllare con la voce una molteplicità di oggetti, servizi, contenuti e quant’altro.

Forse non lo sai, ma è possibile utilizzare questa utilissima assistente virtuale anche se non si possiede un prodotto Amazon Echo. Come? Semplicemente utilizzando il proprio smartphone. In questo articolo ti mostreremo come fare.

Come utilizzare Amazon Alexa sul tuo smartphone

Se desideri provare le potenzialità di Alexa ancor prima di acquistare un prodotto Echo o semplicemente non vuoi affrontare ulteriori spese ma vuoi ugualmente usufruire dei benefici che offre l’assistente virtuale sviluppato da Amazon, allora questa guida fa al caso tuo. Qui di seguito, infatti, noi di PhoneToday ti mostreremo come utilizzare Alexa direttamente sul tuo smartphone.

Per usare Alexa sul tuo dispositivo non dovrai far altro che scaricare l’app Amazon Alexa cliccando qui se possiedi un cellulare Android, oppure qui se possiedi un iPhone. L’applicazione, oltre ad offrire tante funzioni utili per configurare e personalizzare i propri prodotti Echo, permette anche di utilizzare l’assistente virtuale tramite i comandi vocali. Ecco come.

  1. Apri l’app Alexa sul tuo cellulare;
  2. Accedi inserendo email e password utilizzati per il tuo account Amazon;
  3. Premi sull’icona blu in basso al centro dello schermo (la prima volta che si utilizza questa funzione l’applicazione ti chiederà di autorizzare l’applicazione ad accedere al microfono ed alla posizione del dispositivo);
  4. Quando appare una barra blu nella parte inferiore dello schermo vuol dire che Alexa è in ascolto. A questo punto potrai chiedere ciò che desideri, come curiosità, notizie e tanto altro.

L’app permette di fare esattamente le stesse cose che farebbe qualsiasi altro possessore di un dispositivo Echo, compreso controllare le luci o qualsiasi altro dispositivo compatibile che si ha in casa, creare routine ed installare skill specifiche per ampliare le potenzialità dell’assistente virtuale.

Fai click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai su
SCONTI e BUONI AMAZON GRATIS➡️ UNISCITI ⬅️
+ +