Come svuotare cache smartphone Samsung

Avete un amico che acquista un telefono nuovo di zecca ogni sei mesi? Forse la loro stravaganza vi irrita. Forse vi sentite più vecchi di quanto non siate in realtà, lamentando l’obsolescenza programmata e inneggiando a un giorno in cui le cose erano costruite per durare.

Se siete una di queste persone (io so di esserlo) è probabile che vi teniate stretto il vostro telefono per un po’. E se voi e il vostro telefono avete una relazione di lunga durata, è probabile che dobbiate liberare un po’ di spazio.

Come svuotare cache smartphone Samsung

Per fortuna ci sono alcuni modi semplici per farlo, come la pulizia dei dati della cache. Ecco come cancellare la cache su un telefono Samsung in pochi semplici passaggi:

Passo 1: aprire le Impostazioni

Aprite l’applicazione Impostazioni del vostro telefono Samsung. Per farlo, scorrete verso il basso dalla parte superiore dello schermo e toccate l’icona a forma di ingranaggio in alto a destra.

Passo 2: toccare Cura del dispositivo

Scorrete verso il basso nel menu Impostazioni fino a raggiungere la scheda “Cura del dispositivo”. Toccatela.

Passo 3: aprire le applicazioni non utilizzate di recente

A seconda del modello di telefono in possesso, potrebbe essere necessario scorrere fino a raggiungere la scheda “Applicazioni non utilizzate di recente”. Se non viene visualizzata questa opzione e appare solo un elenco di applicazioni, saltate questo passaggio.

Se la vedete, toccatela. Potrebbe essere necessario scegliere “Memoria” o “Archiviazione” prima di visualizzare l’elenco delle app in “Cura del dispositivo”.

Passo 4: pulire la cache del telefono

Cliccate su “Pulisci cache” (o “Pulisci ora”, a seconda del modello del vostro telefono) e la cache delle applicazioni selezionate verrà cancellata.

Passo 5: aprire le applicazioni in Impostazioni

I passaggi da 5 a 8 sono necessari nel caso in cui non siate riusciti a pulire la cache del telefono attraverso la scheda “Cura del dispositivo”. In questo caso, scorrete verso il basso nell’app Impostazioni e aprite la scheda “Applicazioni”.

Passo 6: selezionare l’applicazione

Selezionate l’applicazione da cui desiderate cancellare la cache. Preferibilmente, selezionate un’applicazione che utilizza molto spazio e che non usate spesso.

Passo 7: fare clic su Archiviazione

Una volta selezionata l’applicazione, dovrebbero apparire alcune informazioni, come la quantità di memoria e di batteria utilizzata. Una di queste dovrebbe indicare “Memoria”.

A seconda del modello del vostro telefono, potrebbe esserci scritto “Memoria”, “Dati” o anche “Cache”.

Passo 8: pulire la cache del telefono

Fate clic su “Pulisci cache” (o “Pulisci ora”, a seconda del modello di telefono) e la cache dell’applicazione verrà cancellata. Ripetete i passaggi da 6 a 8 per ogni applicazione per la quale desiderate cancellare i dati della cache.

Che cos’è la cache?

Avete mai notato che la seconda, la terza e la quarta volta che visitate un’applicazione o un sito web il tempo di caricamento è più veloce rispetto alla prima? È grazie alla cache (pronunciata “cash”).

Il telefono, il tablet o il computer salvano pezzi di dati come script, file e contenuti multimediali come immagini o video e li memorizzano per facilitarne l’accesso in caso di visite ripetute a un sito o a un’applicazione.

Pensate a questo come se il vostro telefono conservasse la mappa guida della vostra prima visita. In questo modo, la visita successiva è più agevole perché il telefono è meglio equipaggiato per orientarsi rapidamente.

In cosa si differenziano i file di cache dagli altri file di dati?

Esistono due differenze principali tra i file di dati della cache e gli altri file di dati. La prima è che i file di dati della cache sono temporanei, mentre gli altri file di dati non lo sono necessariamente.

La seconda differenza è che i file di dati della cache sono file ad alta priorità. In breve, si trovano molto in alto nella gerarchia dei dati.

Questo è un modo elegante per dire che quando si ricevono due comandi per accedere ai dati, il telefono dà la priorità a determinati dati rispetto ad altri. In cima alla gerarchia si trovano le funzioni della CPU, che sono essenziali per il funzionamento del telefono.

Tuttavia, potrebbe sorprendere il fatto che i dati della cache siano al secondo posto nell’elenco delle priorità rispetto a questi dati funzionali essenziali della CPU.

In modo un po’ più tecnico, i dati della cache risolvono il problema della velocità delle CPU rispetto alla memoria del dispositivo.

In passato, quando una CPU emetteva un comando per un file di memoria, doveva attendere un bel po’ dei propri cicli affinché il dispositivo avesse il tempo di soddisfare la richiesta.

I file della cache hanno una latenza estremamente bassa, quindi è possibile accedervi molto rapidamente, eliminando così il tempo di attesa per la CPU.

Perché dovrei cancellare la cache?

Naturalmente, tutti questi dati memorizzati si accumulano e, per un po’ di ironia tecnologica, un’unità di archiviazione sovraccarica può rallentare il telefono.

Sì, un processo progettato per accelerare i tempi di caricamento del telefono può in realtà avere l’effetto opposto. Il lato positivo è che potete intervenire e migliorare la situazione.

Come abbiamo già detto, i file della cache sono temporanei, quindi se un’applicazione non viene utilizzata con la stessa frequenza di altre, la cancellazione dei dati della cache dell’applicazione ha solo vantaggi.

Inoltre, la volta successiva che si apre l’applicazione, tutti i dati essenziali verranno memorizzati nuovamente nella cache, per cui, anche se in quell’occasione il tempo di caricamento potrebbe essere più lungo, si godrà dei vantaggi di un telefono che non è intasato da dati inutili.

C’è anche la possibilità di risolvere inavvertitamente un problema rimuovendo un file danneggiato durante la cancellazione della cache.

Cancellazione della cache sui telefoni Samsung

Vista l’importanza di cancellare i dati della cache, vi chiederete se esiste un modo semplice e veloce per eliminare la cache da tutte le applicazioni in una volta sola.

Se siete tra le persone di cui abbiamo parlato nell’introduzione e che si aggrappano al telefono per un po’ di tempo, potreste essere fortunati.

Alcune vecchie versioni di telefoni Android consentono di eliminare i file inutilizzati a livello di sistema. I modelli più recenti, invece, non dispongono di questa funzione. Ma questo non è necessariamente un male.

Se si verificano problemi di prestazioni, il colpevole è in genere un’app. Inoltre, salvare la cache di alcune app può essere vantaggioso. Twitter, ad esempio, ricorda dove si è interrotto l’ultimo scorrimento, grazie ai dati della cache.

In altre app come Reddit, i link viola diventano blu quando si cancella la cache, eliminando lo strumento che consente di sapere su cosa si è già cliccato. Quindi, i nuovi modelli che obbligano a cancellare la cache dalle singole app potrebbero avere dei vantaggi.

Cache Internet sui telefoni Samsung

Finora abbiamo parlato solo della cancellazione dei dati della cache dalle applicazioni, ma c’è un’applicazione in particolare che potrebbe rallentare le prestazioni del telefono: il browser web.

Sia che usiate Samsung Internet, Chrome, Firefox, Edge o qualsiasi altro browser, mentre navigate il vostro browser accumula dati come la cache, i cookie e la cronologia del browser. Se si visitano solo pochi siti web uguali, questo potrebbe non essere un problema.

Ma se siete come la maggior parte delle persone che utilizzano il browser web per qualsiasi cosa, dallo shopping alle notizie, fino a commissioni casuali come la ricerca di un meccanico conveniente nella vostra zona, dovreste iniziare da qui.

Prima di concludere

Si può discutere se cancellare la cache dal telefono sia una buona abitudine da prendere. Da un lato, i file di dati della cache possono accelerare il processo di caricamento di una singola applicazione.

D’altra parte, il disordine non necessario rallenta le prestazioni complessive del telefono. Probabilmente si tratta di una decisione che spetta a voi. Ci sono applicazioni che non usate spesso e i cui dati di cache ingombrano la memoria?

Potrebbe essere il momento di fare le pulizie di primavera. Ma potrebbe anche non essere nel vostro interesse diventare dei maniaci dell’ordine, pulendo la cache in modo ossessivo. Come in tutte le cose, la moderazione e l’equilibrio sono fondamentali.

Domande frequenti

Samsung è l’unica marca di telefoni che richiede la pulizia della cache?

No. La maggior parte dei dispositivi elettronici che contengono un disco rigido, compresi tablet, computer portatili e desktop, richiedono una manutenzione di tanto in tanto, compresa la cancellazione della cache.

I dati della cache sono una caratteristica abbastanza universale dei dispositivi elettronici che utilizzano una CPU.

Con quale frequenza devo svuotare la cache del mio telefono?

Varia a seconda dell’utilizzo del telefono, sia in termini di tempo totale di utilizzo che di varietà di applicazioni.

Ma una buona regola generale è una volta al mese o ogni due mesi. È possibile eseguire questa operazione più frequentemente su una singola app se si sa che non la si usa molto.

Pulire la cache è sempre una buona cosa?

Assolutamente sì! I dati della cache sono stati progettati per rendere più agevole la consultazione di siti web e app. La memorizzazione dei dati di accesso frequente rende i tempi di caricamento più rapidi.

Se ci sono applicazioni che si usano frequentemente, si può prendere in considerazione l’idea di non cancellare la cache.

Detto questo, è bene ricordare che i dati della cache sono stati progettati per essere temporanei. Se le prestazioni complessive del telefono ne risentono, non affezionatevi troppo.

Posso cancellare la cache da tutte le app in una volta sola?

È possibile se si possiede un vecchio telefono Samsung, in quanto alcuni dei modelli precedenti contenevano questa funzione. I modelli più recenti, invece, richiedono che l’utente cancelli la cache dalle singole app.

Tuttavia, questo non è un aspetto negativo, in quanto consente una maggiore personalizzazione dell’esperienza e delle abitudini dell’utente.

Se si usa un’app solo in occasioni speciali, si può eliminare la cache senza preoccuparsi, pur conservando i dati preziosi dell’app che si usa quotidianamente.

Devo cancellare la cache dal mio browser internet?

Assolutamente sì! Questa potrebbe essere una delle applicazioni più importanti da cui cancellare la cache, perché è molto probabile che la maggior parte dei siti web venga visitata una sola volta (soprattutto sul telefono).

Avete intenzione di rivisitare quel blog di cucina dopo aver cucinato la ricetta che stavate cercando? Probabilmente no. Tanto vale cancellare la cache.

Torna in alto