Guide

WhatsApp, ecco come scoprire se lui o lei ti tradisce

Social network, applicazioni di messaggistica, smartphone e tecnologia in generale, velocizzando la comunicazione tra le persone, hanno fatto aumentare esponenzialmente il numero dei tradimenti, ma tutto ciò sta a significare anche che sarà maggiore la possibilità di individuarli.

Con il suo miliardo di utenti attivi al mese, WhatsApp è il software di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo e, forse proprio per questo, nella gran parte dei casi di divorzio in Italia risulta essere il più citato. L’avanzamento della tecnologia ha aiutato gli infedeli ma al tempo stesso ha anche semplificato lo smascheramento del tradimento da parte dei partner.

Scoprire un tradimento è molto facile

Conversazioni tenute con l’amante, SMS ricevuti da numeri sconosciuti e post pubblicati su Facebook e Twitter sono tutti elementi portati sul banco dei giudici proprio perché sono di facile individuazione.

Come fare allora a scoprire un eventuale tradimento da parte del proprio partner? Senza stare a sorvegliare il cellulare o spiare WhatsApp, potreste utilizzare una semplice funzione di WhatsApp, poco conosciuta ma che rappresenta una valida soluzione per capire con chi e per quanto tempo ha chattato il proprietario del telefono.

Prima di continuare ci teniamo a ricordarvi che violare la privacy di una persona è un reato punibile dalla legge, perciò né io né Phonetoday.it ci riterremo responsabili di eventuali danni causati attraverso l’utilizzo dei metodi riportati in questa guida, scritta e pubblicata solamente a titolo informativo. Ed ora riprendiamo…

L’unico strumento che ci serve è WhatsApp

Non bisogna far altro che entrare in Impostazioni, selezionare Account e poi accedere alla voce Utilizzo Archivio. Nel menu che si presenta avrete modo di visualizzare moltissimi dettagli relativi ad ogni singola conversazione, come ad esempio il numero di messaggi, video, foto e audio inviati, e il peso di ogni singola categoria di contenuto.

Così facendo sarà di gran lunga più semplice capire con chi si sta intrattenendo la persona che vi sta accanto, e se non siete voi o altri parenti stretti, allora qualche domanda me la porrei.

Purtroppo, per ora, questa operazione può essere effettuata solo se il vostro compagno utilizza un dispositivo Apple. In questo caso allora si potrà capire il nome della persona con cui sta avendo una tresca. Invece su Android e Windows Phone si può solamente osservare le statistiche generali, senza trovare i nomi specificati.

1 Commento
Vai su