Come scaricare app per iPhone/iPad senza utilizzare un ID Apple

Stai cercando modi alternativi per scaricare app senza utilizzare un ID Apple? Vuoi rimanere legale ma aggirare il sistema per ottenere app per il tuo iPhone? Vuoi superare la perdita dell’App Store in iTunes?

Se hai risposto di sì a una di queste domande, allora questo tutorial è per te. Discuterò come installare app senza iTunes e senza jailbreak del tuo iPhone.

Il titolo è stato suggerito dai commenti che avevamo ricevuto sulla perdita dell’App Store in iTunes versione 12.7. Mentre puoi ancora scaricare tutte le app che desideri direttamente sul tuo dispositivo, quelli di voi con più dispositivi non vogliono dover continuare a scaricare la stessa app più volte.

Sebbene l’argomento reale si riferisca all’App Store, molti dei commenti si riferivano all’ID Apple. Lo prendo nel senso che vuoi caricare le app come facevi prima della scomparsa dell’App Store e senza inserire il tuo ID Apple.

Addio App Store

Le cose erano così semplici come proprietario di un dispositivo Apple. Hai acquistato il tuo iPhone o iPad, installato iTunes, configurato un account, ottenuto il tuo ID Apple e collegato il tuo iPhone e/o iPad al tuo account.

Quindi avevi un ecosistema autoportante completo in cui puoi acquistare musica e app e caricarle sui tuoi dispositivi con facilità.

iOS 12.7 ha cambiato tutto con la rimozione dell’App Store. Laddove una volta potevi scaricare app sul tuo Mac e gestire i tuoi dispositivi mobili da lì, ora devi scaricare le app direttamente sul tuo dispositivo. Bene per certi versi ma non così eccezionale per altri. Quindi cosa deve fare un proprietario di iPhone o iPad?

Hai tre opzioni principali per superare questo problema:

  • Usa uno strumento di terze parti per trasferire le app sul tuo dispositivo.
  • Effettua il jailbreak del tuo iPhone o iPad in modo da poter utilizzare app store alternativi.
  • Usa una versione precedente di iTunes rilasciata da Apple che supporta ancora l’App Store.

Discuterò ciascuna di queste opzioni in modo che tu possa scegliere l’opzione più adatta a te, anche se ti consiglio di utilizzare una versione precedente di iTunes.

Utilizza uno strumento di terze parti per trasferire le app sul tuo dispositivo

Ci sono molti strumenti online che offrono di scaricare app senza utilizzare il tuo ID Apple o iTunes. Alcuni di essi potrebbero funzionare, mentre altri no. Ne ho provati molti diversi, e qui ci sono le migliori opzioni che ho trovato.

Tutu Helper

Uno di questi app store alternativi è Tutu Helper. Progettato per la facilità d’uso e come metodo alternativo per massimizzare il potenziale di un iPhone senza dover eseguire il jailbreak del dispositivo, Tutu Helper ti consente di installare tutti i tipi di app. Questa è un’ottima alternativa a metodi più ingombranti che potrebbero alterare un dispositivo, come il jailbreak.

iOS Emu

Un’altra app che ti consente di installare ciò che desideri sul tuo dispositivo Apple è iOS Emu. Proprio come Tutu Helper, non è necessario eseguire il jailbreak del dispositivo per scaricare app che non sono supportate da Apple.

Il vantaggio dell’utilizzo di strumenti di terze parti è che ottieni il controllo di ciò che metti sul tuo dispositivo e di come lo usi. Lo svantaggio di questo approccio è che perdi il controllo su ciò che è installato sul tuo dispositivo e apri il tuo telefono o tablet al malware. Cioè, è un rischio per la sicurezza utilizzare strumenti di terze parti per scaricare e installare app.

L’altro aspetto negativo dell’utilizzo di strumenti di terze parti è che il tuo ID Apple viene aggiunto alla firma digitale dell’app durante l’installazione.

Effettua il jailbreak del tuo dispositivo in modo da poter utilizzare App Store alternativi

Il jailbreak ora è più facile che mai e ci sono dozzine di strumenti che ti guidano attraverso l’intero processo. Ci vogliono meno di quindici minuti e ti consente di prendere il controllo del tuo telefono come mai previsto da Apple.

Il vantaggio è che puoi utilizzare app store alternativi, installare qualsiasi app che ti piace e accedere ai file core di iOS. Lo svantaggio è che il jailbreak invalida la garanzia e non sempre sai cosa stai installando. Se stai pagando 1000 o più euro per un iPhone, vuoi davvero annullare la garanzia? Vuoi davvero rischiare con il malware? Il jailbreak non è una buona idea.

Sebbene l’ecosistema dell’App Store possa essere restrittivo, è così che Apple può garantire la qualità e la sicurezza delle app. Non lo otterrai con le app jailbroken.

Usa una versione precedente di iTunes rilasciata da Apple che supporta ancora l’App Store

La migliore alternativa che non invalida la garanzia e mantiene la sicurezza e la protezione del tuo dispositivo è utilizzare una versione precedente di iTunes. In risposta al grido di milioni di persone che lamentano la perdita dell’App Store in iTunes 12.7, Apple ha rilasciato iTunes 12.6.2.

Ufficialmente, il motivo delle modifiche era supportare le aziende che utilizzavano iTunes per gestire più dispositivi, ma chiunque può usarlo. Ecco come distribuire app in un ambiente aziendale con iTunes:

  1. Visita questa pagina sul sito web di Apple.
  2. Seleziona il collegamento di testo relativo al sistema operativo del tuo computer.
  3. Scarica iTunes 12.6.2 e installalo.
  4. Collegati, registrati e sincronizza come faresti normalmente.

Questa versione di iTunes sembra simile in quasi tutti i modi a iTunes 12.7.

L’utilizzo di iTunes 12.6.2 è un’alternativa di gran lunga migliore rispetto al jailbreak o all’utilizzo di programmi di installazione di app di terze parti. iTunes può essere restrittivo, ma è interamente a nostro vantaggio!

Torna in alto