Come risolvere errore Percorso di rete non trovato su Windows

Microsoft consente ai dispositivi connessi alla stessa rete di accedere ai dati degli altri e condividere file in remoto. Quando è necessario utilizzare due dispositivi contemporaneamente, questo processo di condivisione di dati e risorse può essere molto utile.

Tuttavia, ci sono momenti in cui gli utenti riscontrano errori, che possono rendere il processo piuttosto fastidioso e spiacevole.

Uno di questi problemi comuni è l’errore “nome percorso di rete non trovato”, che si verifica quando gli utenti tentano di connettersi a un dispositivo remoto.

Correggere errore Percorso di rete non trovato Windows

Se stai affrontando un problema simile, abbiamo discusso di sei metodi di risoluzione dei problemi di seguito che ti aiuteranno a correggere l’errore in pochissimo tempo.

Ricontrolla i nomi dei percorsi

Se si verifica l’errore “nome percorso di rete non trovato”, la prima cosa da fare è ricontrollare il nome del percorso inserito. Un piccolo errore nel nome del percorso impedirà al sistema di trovare il percorso della rete connessa.

Mentre ci sei, ti consigliamo anche di controllare se il dispositivo con cui desideri condividere i file ha la funzione di condivisione abilitata. In caso contrario, abilitalo e quindi prova a eseguire l’azione che in precedenza causava l’errore.

Ecco come rendere condivisibile l’unità di destinazione sul computer remoto:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’unità di destinazione e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida.
  2. Nella finestra di dialogo, vai alla scheda Condivisione e controlla lo stato di Percorso di rete.
  3. Se dice Non condiviso, fai clic sul pulsante Condivisione avanzata.
  4. Seleziona la casella associata a Condividi questa cartella e prendi nota del nome Condividi dell’unità.
  5. Al termine, fare clic su Applica > OK per salvare le modifiche.

È ora possibile verificare se l’unità è accessibile dopo aver seguito i passaggi precedenti.

Disattiva temporaneamente l’antivirus

Un altro colpevole comune che spesso impedisce agli utenti di connettersi alle reti, condividere file e scaricare applicazioni da fonti di terze parti è un antivirus eccessivamente protettivo.

Il compito dell’antivirus è identificare le attività dannose e bloccarle, ma a volte questi programmi di sicurezza iniziano a etichettare anche i processi legittimi come minacce, bloccandoli completamente.

Se stai utilizzando un programma di sicurezza di terze parti sul tuo sistema operativo, ti consigliamo di disabilitarlo temporaneamente e quindi provare a connetterti al computer remoto e condividere i file. Se l’antivirus stava causando il problema, disabilitarlo dovrebbe risolvere il problema per te.

Se lo stai usando, puoi anche provare a disabilitare Windows Defender. Tuttavia, una volta terminata la condivisione dei file, assicurati di riattivare immediatamente l’antivirus poiché tenerlo disabilitato per un lungo periodo può esporre il tuo PC a minacce.

Prova a connetterti usando un indirizzo IP

È inoltre possibile connettersi al computer remoto utilizzando l’indirizzo IP. In questo metodo, utilizzeremo il prompt dei comandi per farlo funzionare. Ecco cosa devi fare:

  1. Premi Win + R per aprire Esegui.
  2. Digita cmd nel campo di testo di Esegui e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire il prompt dei comandi come amministratore.
  3. Nella finestra del prompt dei comandi, digita il comando menzionato di seguito e premi Invio per eseguirlo:ipconfig /all​​​.
  4. Scorri verso il basso e annota l’indirizzo IPv4.
  5. Ora, apri nuovamente una finestra di dialogo Esegui e incolla l’indirizzo IPv4 che hai annotato.
  6. Fai clic su Invio e verifica se riesci a connetterti correttamente al computer remoto.

Riavvia il servizio di supporto NetBIOS TCP/IP

Per connettersi a un dispositivo remoto e condividere file con esso, alcuni servizi su Windows dovrebbero funzionare correttamente. Uno dei servizi più importanti, in questo caso, è il servizio TCP/IP NetBIOS Helper. Pertanto, ti consigliamo di riavviarlo per assicurarti che funzioni.

Ecco cosa devi fare:

  1. Apri Esegui premendo Win + R.
  2. Digita services.msc in Esegui e premi Invio.
  3. Nella finestra Servizi, cerca TCP/IP NetBIOS Helper e fai clic con il pulsante destro del mouse.
  4. Scegli Proprietà dal menu contestuale.
  5. Nella finestra di dialogo, fai clic sul pulsante Interrompi.
  6. Attendi qualche secondo, quindi fai clic su Avvia.
  7. Ora, espandi il menu a discesa per Tipo di avvio e scegli Automatico.
  8. Fare clic su Applica > OK per salvare le modifiche.

Una volta terminato, controlla se ciò risolve il problema.

Abilita SMB 1.0

SMB è un protocollo di rete che consente agli utenti di accedere a file e stampanti condivisi su Windows. Questo è disabilitato per impostazione predefinita in Windows, ma abilitarlo può aiutarti a connetterti a un dispositivo remoto e condividere file attraverso la rete.

In questo metodo, gli consentiremo di condividere i file. Tuttavia, ti consigliamo vivamente di disabilitarlo dopo l’uso poiché è noto che presenta alcune vulnerabilità di sicurezza che possono rovinare il tuo sistema.

Ecco cosa devi fare:

  1. Digita Pannello di controllo nella ricerca di Windows e fai clic su Apri.
  2. Nella finestra seguente, vai su Programmi > Programmi e funzionalità.
  3. Scegli Attiva o disattiva le funzionalità di Windows dal riquadro di sinistra.
  4. Ora, cerca il supporto per la condivisione di file SMB 1.0/CIFS e seleziona la casella ad esso associata.
  5. Fai clic su OK per salvare le modifiche e verifica se l’errore è stato corretto.

Reimposta TCP/IP

Infine, se i metodi di cui sopra non hanno funzionato, puoi considerare ripristino del TCP/IP che ripristinerà tutti i protocolli IP e le voci DNS allo stato predefinito.

Questa correzione è nota per risolvere quasi tutti i problemi relativi alla rete che si verificano in Windows di tanto in tanto e, si spera, risolverà anche l’errore a portata di mano.

Errore percorso di rete, risolto

La connessione a un altro dispositivo in rete e la condivisione di file dovrebbero essere un processo senza interruzioni. Si spera che i metodi di risoluzione dei problemi sopra menzionati ti aiutino a far funzionare la funzionalità di rete in pochissimo tempo.

Tuttavia, se l’errore persiste, puoi prendere in considerazione l’utilizzo di un altro servizio di condivisione file come Google Drive fino a quando Microsoft non avvierà una soluzione ufficiale per questo problema.

Torna in alto