Come restituire gli articoli Amazon

Amazon è il più grande rivenditore online del mondo. La promessa della spedizione in un giorni ha attirato molti clienti a iscriversi al servizio di abbonamento Prime dell’azienda.

Purtroppo, non tutto però va come previsto. Se si riscontrano problemi con un acquisto, ad esempio un pezzo mancante o danneggiato, è bene contattare Amazon o il produttore prima di restituire l’articolo.

Restituire gli articoli al gigante della vendita al dettaglio è semplice, ma non basta recarsi presso il corriere locale per consegnarli. Il sistema di restituzione di Amazon, accuratamente studiato, rende la restituzione degli articoli il più semplice possibile.

Come fare un reso Amazon

Per questo motivo, in genere non è necessaria una stampante. Tuttavia, è probabile che vi servano materiali di base come il nastro adesivo e un modo per consegnare il pacco.

Passo 1: accedere al sito web di Amazon

La prima cosa da fare è andare sul sito web di Amazon con un browser web. È possibile avviare una restituzione anche dall’app, ma per questa spiegazione utilizzeremo un computer.

Passo 2: accedere al proprio account

Una volta sul sito web di Amazon, è necessario accedere al proprio account.

Fate clic sul pulsante “Accedi” nella parte superiore della pagina e inserite il vostro nome utente e la vostra password. Se si attiva l’autenticazione a due fattori, è necessario inserire anche il codice.

Passo 3: fare clic su Resi e ordini

Dopo aver effettuato l’accesso, è il momento di entrare nel vostro account. Poiché stiamo avviando un reso, è necessario fare clic sul pulsante “Resi e ordini” per visualizzare tutti gli acquisti recenti. Gli acquisti sono elencati dal più recente al più vecchio.

Passo 4: selezionare un articolo da restituire ad Amazon

Successivamente, selezionate l’articolo che volete restituire facendo clic sul pulsante “Restituisci o sostituisci”. Se si intende restituire più articoli, selezionatene solo uno e aggiungete gli altri nel passaggio successivo.

Ricordate che gli articoli Amazon possono essere restituiti solo entro 30 giorni dall’acquisto. L’unica eccezione è rappresentata dal periodo natalizio, quando la finestra è più lunga.

Passo 5: scegliere un motivo

È fondamentale indicare il motivo della restituzione. È possibile selezionare diverse opzioni, come ad esempio che l’articolo è arrivato danneggiato, che non ha soddisfatto le aspettative o che non lo si vuole più.

Alcune selezioni richiedono l’inserimento di un breve commento sul problema, mentre per altre è facoltativo. Infine, è possibile aggiungere articoli al reso e selezionarne i motivi.

Passo 6: restituzione o sostituzione dell’articolo Amazon

Dopo aver scelto il motivo per cui restituire l’articolo, Amazon offre solitamente un paio di opzioni, come la restituzione dell’articolo per un rimborso completo.

Tuttavia, è anche possibile ricevere un articolo sostitutivo, a condizione che l’articolo sia ancora disponibile in magazzino. Se scegliete di ricevere una sostituzione, Amazon vi spedirà il nuovo articolo e voi avrete un periodo di tempo prestabilito per spedire il reso.

Passo 7: decidere come rispedire l’articolo

Ora siamo alla parte che può variare a seconda dell’articolo e del suo difetto.

Amazon consente quasi sempre di stampare un’etichetta di reso e di consegnarla presso un punto di consegna DHL o UPS. Inoltre, alcuni articoli offrono il ritiro gratuito da parte di SDA.

Passo 8: restituzione dell’articolo ad Amazon

Infine, è necessario restituire l’articolo tramite il metodo scelto. Se si decide di utilizzare un’etichetta, è necessario stamparla e applicarla alla scatola con del nastro adesivo prima di consegnarla.

Avviare un reso Amazon con l’app

Come già detto, è possibile avviare una restituzione anche dall’app di Amazon. È un’ottima opzione se non si dispone di un computer o se si desidera avviare la restituzione mentre si è in viaggio.

Per fare ciò, è necessario avere l’app Amazon sul telefono e andare alla sezione ordini. Da lì, i passaggi sono gli stessi di un browser web, con la necessità di selezionare un articolo e un motivo per la restituzione prima di scegliere un metodo di restituzione.

Domande frequenti

Amazon offre la restituzione gratuita?

Sì, in caso di problemi riguardanti gli articoli stessi, che arrivano danneggiati o difettosi, possono essere restituiti gratuitamente.

È necessaria una stampante per un reso Amazon?

A volte, se si sceglie di ottenere un’etichetta, è necessaria una stampante. Per evitare questo inconveniente, scegliete di consegnare il reso presso un UPS o DHL Store.

È possibile inviare i resi Amazon tramite un altro corriere?

No, è possibile inviare il reso solo tramite il corriere preselezionato, che di solito sono UPS, DHL o SDA.

Cosa succede dopo aver inviato un reso Amazon?

Dopo aver inviato un reso, riceverete un’e-mail di conferma e il rimborso verrà inviato al vostro conto entro pochi giorni dalla ricezione del reso presso un magazzino Amazon.

Torna in alto