Come registrare una riunione su Google Meet

Google Meet ha guadagnato popolarità negli ultimi due anni. È un’app con cui possiamo effettuare chiamate e videochiamate, sia individualmente che in gruppo, e viene utilizzata prevalentemente negli ambienti di lavoro o scolastici.

Qualcosa che molti si chiedono è come registrare su Meet, dal momento che vogliono avere l’opportunità di salvare una videochiamata o chiamata sul proprio dispositivo.

Potrebbe esserci una riunione in cui vengono discusse questioni importanti, quindi la registrazione della videochiamata sarà di buon aiuto. Ecco perché tanti utenti desiderano sapere come registrare su Meet.

Di seguito ti diremo di più su questo argomento. Parleremo di come registrare una chiamata o una videochiamata su Google Meet. In questo modo, quando dovrai utilizzare questa funzione in questa applicazione, non avrai problemi.

Come funziona la registrazione in Google Meet

La registrazione di riunioni è una funzionalità disponibile in Google Meet. Sfortunatamente però non è qualcosa che tutti gli utenti potranno utilizzare.

Questa perché è una funzione riservata a chi possiede un account a pagamento. Ciò significa che solo gli utenti che dispongono di profilo in Google Workspace Business Standard, Enterprise e Business Plus potranno utilizzarlo.

Considerando che la maggior parte delle persone usa Google Meet per lavoro e per sessioni scolastiche, è probabile che molti avranno questa funzione disponibile direttamente nei loro account.

Naturalmente, ci sono una serie di limitazioni quando si utilizza la registrazione. Se vuoi salvare una chiamata, devi essere colui che ha organizzato la riunione ed essere connesso al tuo account Google Workspace.

Teniamo inoltre a segnalare che la registrazione di una riunione può essere eseguita solo dalla versione per computer.

Gli utenti collegati, sia chi si unisce da telefono sia chi da PC, riceveranno una notifica all’inizio della registrazione e al termine. Quindi tutti sapranno quando viene utilizzata questa funzione.

Come registrare videochiamata su Google Meet

Se tutti i requisiti precedentemente stabiliti sono stati soddisfatti, potremo registrare una videochiamata su Google Meet. Questo processo è qualcosa che molti utenti non conoscono o non comprendono completamente.

Non è così immediato ma vedrai che non è per nulla complicato. In questo modo, quando vuoi, potrai registrare le videochiamate che preferisci.

Come vedrai, in molti casi le registrazioni saranno piuttosto pesanti. Se una riunione è lunga, occuperà molti MB, il che può essere un problema per alcuni utenti.

Per fortuna, l’app permette di cambiare il formato di output consentendo di risparmiare memoria e di condividerlo con i contatti tramite applicazioni, tra cui WhatsApp, Telegram e altre app, come Gmail, ad esempio.

Se vuoi registrare una videochiamata in Google Meet sul tuo computer, devi seguire questi passaggi:

  1. Avvia o partecipa a una riunione video su Google Meet;
  2. Nella parte in basso a destra vedrai che appare l’opzione “Attività”, fai clic su di essa;
  3. Seleziona l’opzione “Registra”;
  4. Ti apparirà una nuova finestra sullo schermo e in essa premi “Avvia registrazione”;
  5. Attendi che la registrazione inizi. Gli utenti verranno avvisati che la videochiamata ha iniziato a essere registrata;
  6. Al termine, torna su “Attività”, vai nella sezione “Registrazione” e ora fai clic su “Interrompi”;
  7. Verrà visualizzata una nuova finestra, premi sull’opzione “Interrompi registrazione” e in questo modo la registrazione si interrompe completamente.

Le registrazioni sono qualcosa che l’amministratore può salvare in qualsiasi momento, quindi è importante che tu lo faccia, soprattutto se si tratta di una riunione che desideri registrare.

Quindi puoi cambiare il formato o inviarlo ad altre persone che lo desiderano o che hanno bisogno di averlo. La modifica del formato aiuterà a ridurne le dimensioni.

Aspetti da considerare

Ci sono una serie di cose da tenere a mente quando inizi a registrare una videochiamata su Google Meet. Soprattutto per quegli utenti che utilizzano questa funzione per la prima volta.

Poiché ci sono questioni come la privacy che sono complesse e delicate, è bene tenere a mente questo tipo di aspetti. In questo modo eviterai di commettere errori durante la registrazione di una videochiamata.

  • Gli utenti che non appartengono alla tua organizzazione e accedono alla videochiamata dall’applicazione riceveranno una notifica quando la registrazione sta per iniziare o quando si è interrotta.
  • Se l’opzione “Registra la riunione” non viene visualizzata, è perché stai utilizzando un account Google gratuito (devi avere un account a pagamento) o perché l’amministratore non ha concesso l’autorizzazione alla registrazione per quella chiamata in questione.
  • Se almeno un partecipante attiva i sottotitoli durante la registrazione di una videochiamata, questi non verranno visualizzati nella registrazione, lo vedrà solo l’utente che lo ha attivato. Se l’amministratore li attiva, sì, verranno visualizzati nella registrazione della chiamata, solo allora.
  • Le registrazioni includeranno l’oratore attivo oltre al contenuto attualmente visualizzato sullo schermo. La registrazione mostrerà quei partecipanti, quindi se una persona non parla o non mostra video non apparirà nella registrazione. In questo caso verrà mostrato solo il suo nome utente.

Come salvare o scaricare la riunione

Quando una videochiamata è stata registrata in Google Meet, questa verrà inviata all’organizzatore o alla cartella dell’amministratore in Google Drive, il quale potrà condividerla con chi lo desidera.

Una riunione può essere sia salvata sia scaricata. Per farlo dovrai semplicemente cercare il file della registrazione in Google Drive e premere i tre punti verticali posti accanto ad esso.

Ora non resta che premere Donwload. I file verranno scaricati sul PC, pronti per essere riprodotti attraverso il lettore multimediale di cui disponi.