Come registrare chiamate su iPhone

come registrare chiamate su iPhone

Quante volte hai desiderato di voler riascoltare una vecchia chiamata sul tuo cellulare?

Forse non lo sai, ma è possibile registrare le telefonate che effettui sul tuo iPhone. Come dici? Vorresti sapere come fare?

Allora mettiti comodo e continua a leggere questa guida. Qui di seguito, infatti, noi di PhoneToday ti mostreremo come registrare una chiamata su iPhone.

È possibile registrare le chiamate su iPhone?

Registrare una chiamata sul proprio iPhone può rivelarsi molto utile, in quanto ci permette di mantenere salvata per sempre una particolare conversazione che abbiamo avuto, per poi poterla riascoltare in un secondo momento.

Non tutti lo sanno, ma registrare una telefonata in Italia è assolutamente legale, purché si partecipi attivamente alla conversazione e l’audio registrato non venga divulgato a terzi.

Potrai quindi – per uso prettamente personale – registrare in tutta tranquillità le chiamate sia in entrata che in uscita sul tuo iPhone, senza correre alcun rischio.

Purtroppo iOS non integra alcuno strumento che consente di registrare le telefonate su iPhone. Tuttavia, esistono alcuni metodi alternativi che ti mostreremo qui di seguito.

App per registrare chiamate su iPhone

Esistono diverse applicazioni sull’App Store che consentono di registrare le chiamate sull’iPhone. La maggior parte di queste applicazioni sono tuttavia a pagamento. Dovrai quindi necessariamente affrontare una spesa per poterle utilizzare.

Di seguito, ti mostreremo l’elenco delle migliori app per registrare una telefonata su iPhone.

REKK – Consente di registrare qualsiasi telefonata su iPhone, senza alcuna limitazione. Il download dell’app è gratuito, ma per poter usufruire delle sue funzioni è necessario sottoscrivere un abbonamento (settimanale, mensile o annuale). L’applicazione offre tante funzioni interessanti, come convertire il file audio registrato in un file di testo, oppure salvare le registrazioni direttamente su iCloud, Google Drive e Dropbox. Potrai scaricare REKK dall’App Store cliccando qui.

TapeACall – Ottima applicazione che permette di registrare le chiamate senza alcun limite di tempo. Molto interessante la funzione che consente di utilizzare l’app in background, in modo da poter registrare la conversazione anche mentre si sta effettuando un’altra operazione sul cellulare. Anche questa si tratta di un’app a pagamento, ma sull’App Store è disponibile anche la versione Lite, che consente di utilizzare l’applicazione in modo gratuito per 7 giorni. Clicca qui per scaricare TapeACall nella versione Lite, oppure qui per scaricare la versione completa. Segnaliamo che purtroppo l’applicazione non funziona correttamente con l’operatore Vodafone.

Call Recorder: IntCall – Altra valida app che consente di registrare le chiamate su iPhone gratis, sia a livello nazionale sia internazionale, che prevede degli acquisti in-app per poter essere utilizzata. Tra le funzioni interessanti segnaliamo quella che permette di effettuare chiamate in modo anonimo, oppure quella che consente di verificare il prezzo delle chiamate effettuate verso i Paesi esteri. Potrai scaricare Call Recorder: IntCall direttamente dall’App Store cliccando qui.

Registrare chiamate su iPhone con il Mac

Se possiedi un Mac, oltre alle soluzioni che ti abbiamo mostrato poc’anzi potrai in alternativa registrare le chiamate che riceverai sul tuo iPhone utilizzando il tuo computer Apple.

Esistono due diverse soluzioni che consentono di registrare le chiamate su iPhone tramite il Mac. La prima è decisamente low-tech, ma anche molto affidabile ed efficace. La seconda, invece, necessita l’installazione di un’app di terze parti. Andiamo a scoprirle insieme qui di seguito.

Registrare chiamate su iPhone tramite QuickTime su Mac

Sfruttando l’applicazione nativa QuickTime per macOS potrai registrare in modo gratuito e veloce le chiamate su iPhone. Ecco come:

  1. Dal Mac, apri “QuickTime Player” e dal menu “File” scegli l’opzione “Nuova registrazione audio”;
  2. Disattiva l’audio del Mac premendo il pulsante mute sulla tastiera;
  3. Posiziona il tuo iPhone il più vicino possibile al tuo Mac, dopodiché avvia la chiamata sul tuo cellulare;
  4. Attiva sulla modalità altoparlante sul tuo iPhone e quando sarai pronto per la registrazione clicca sul pulsante “Registra” in QuickTime su Mac;
  5. Al termine della chiamata, fai clic sul pulsante stop per interrompere la registrazione e salva il file audio sul tuo Mac.

Come avrai notato, la procedura è molto semplice ed anche molto efficace. Ovviamente la qualità dell’audio non sarà elevata, ma il risultato è comunque soddisfacente. Si tratta della soluzione ideale se si desidera registrare velocemente e in modo gratuito una telefonata su iPhone.

Registrare chiamate su iPhone con l’app Audio Hijack su Mac

Come già saprai, dalla versione di OS X Yosemite è possibile effettuare chiamate su iPhone direttamente dal proprio Mac, grazie alla funzione Continuity. Sfruttando questa funzione potrai anche registrare le telefonate che si effettuano o si ricevono sull’iPhone.

Anche in questo caso dovrai tuttavia scaricare un’applicazione, chiamata Audio Hijack. Si tratta di un’app per macOS che potrai scaricare gratuitamente cliccando qui. Nella sua versione free, l’applicazione consente di registrare le chiamate per un massimo di soli 10 minuti. Per poter ampliare la durata della registrazione dovrai acquistare la chiave di licenza, al prezzo di 72 dollari.

Una volta scaricata l’app sul tuo Mac, non dovrai far altro che seguire i seguenti passaggi:

  1. Innanzitutto, accertati di aver attivato la funzione Continuity sul tuo Mac e sul iPhone. Entrambi i dispositivi dovranno essere connessi alla rete Wi-Fi e dovranno essere associati allo stesso ID Apple;
  2. Avvia Audio Hijack sul tuo Mac vai in “Sessione” presente nella barra in alto e poi seleziona l’opzione “Nuova sessione“;
  3. Fai doppio clic sul pulsante “Applicazione Audio“;
  4. Vedrai apparire sul lato sinistro tre diverse opzioni: Applicazione, Registratore e Uscita. Fai clic su Applicazione e seleziona “FaceTime” dal menu a discesa;
  5. A questo punto, quando effettui o ricevi una telefonata dal tuo Mac, premi il pulsante record in Audio Hijack. Lo trovi in basso a sinistra nella finestra dell’app;
  6. Al termine della chiamata premi nuovamente il pulsante per fermare la registrazione. Potrai poi riascoltare il file audio registrato andando nell’apposito menù “Registrazioni”, presente in basso a destra nella finestra dell’app.

Registrare chiamate su iPhone con Jailbreak

Se hai effettuato il Jailbreak del tuo iPhone, allora potrai sfruttare i vari Tweak per poter registrare le chiamate in modo semplice e veloce. In circolazione esistono diverse app su Cydia che consentono di registrare le telefonate. Una di queste è Audio Recorder 2, disponibile al download al costo di 3,99 dollari.