Guide Telefonia

Come proteggere lo smartphone dal freddo

come proteggere lo smartphone dal freddo

Con l’inverno arriva il freddo e le temperature si abbassano vertiginosamente, scendendo in alcuni casi anche sotto lo zero. Nonostante i dispositivi elettronici non percepiscano il freddo come noi essere umani, questi non sono immuni alle basse temperature invernali e vanno, pertanto, protetti.

In questo articolo noi di PhoneToday ti mostreremo come proteggere il tuo smartphone dal freddo, scoprendo quali sono i pericoli che può correre il tuo dispositivo durante l’inverno e quali misure adottare per prevenire eventuali danni.

Trucchi e consigli per evitare che il freddo danneggi il tuo smartphone

Il freddo e le basse temperature possono fare male anche al tuo smartphone. Qui di seguito ti mostreremo quali sono i problemi più comuni che possono verificarsi durante l’utilizzo del cellulare nella stagione invernale e come fare per evitarli.

Attento alla neve – usa guanti e custodie impermeabili

Ovviamente, il nemico numero uno del cellulare durante l’inverno è la neve. Sicuramente il contatto con la neve non avrà gli stessi effetti di un bagno in piscina, ma comunque la neve sa essere molto pericolosa in quanto può facilmente incastrarsi nelle varie fessure del cellulare (come i fori dell’altoparlante o della presa di ricarica) e, una volta sciolta, potrebbe compromettere il funzionamento del cellulare. É consigliabile quindi tenere lontano dalla neve il proprio smartphone. Se proprio non puoi fare a meno del tuo cellulare mentre stai sciando o stai andando sulla neve, allora è altamente consigliabile utilizzare una custodia impermeabile. Non sarà di certo bella da vedere ma può risultare molto utile.

Quando le temperature sono molto basse è consigliabile inoltre utilizzare sempre dei guanti, così da aumentare la presa del cellulare durante il suo utilizzo. Con il freddo infatti la sensibilità diminuisce e aumenta il rischio che lo smartphone possa cadere accidentalmente dalle mani. Esistono molti modelli di guanti con la punta delle dita realizzate con del materiale conduttivo, così da consentire l’utilizzo del touch del telefono. In alternativa, alcuni brand, come Huawei, hanno introdotto nei propri dispositivi la “modalità guanti“, che permette di utilizzare lo smartphone con qualsiasi tipo di guanti.

Evita un’esposizione al freddo prolungata

Un’esposizione prolungata alle basse temperature potrebbe compromettere il funzionamento della batteria e provocare degli improvvisi reset del dispositivo. Le batterie con il freddo rallentano il processo di conversione dell’energia e, quindi, riducono la loro “potenza”. È meglio tenere al caldo il proprio smartphone e utilizzare, anche in questo caso, una custodia protettiva.

Evita gli sbalzi di temperatura

Gli sbalzi di temperature possono creare della condensa sullo schermo o addirittura al suo interno, compromettendone così il funzionamento. Quando entri in un ambiente caldo attendi sempre qualche minuto prima di tirare fuori il cellulare dalla tasca della giacca, in modo da permettere un passaggio graduale dal freddo al caldo.

Adottando queste piccole accortezze il tuo smartphone sopporterà più facilmente il freddo e supererà tranquillamente l’inverno.

Fai click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai su
SCONTI e BUONI AMAZON GRATIS➡️ UNISCITI ⬅️
+ +