Come nascondere app su smartphone Samsung

I telefoni possono diventare rapidamente pieni di applicazioni, il che rende difficile trovare l’app specifica di cui si ha bisogno. Se siete frustrati dal dover scorrere più pagine per trovare ciò che vi serve, allora dovreste imparare a nascondere alcune app.

Può essere stressante quando si ha fretta di trovare un’app specifica, come quando si è in fila in un negozio di alimentari alla ricerca di un coupon mentre altri acquirenti stanno aspettando. Forse volete semplicemente nascondere determinate app da occhi indiscreti!

Qualunque sia il motivo, in questo articolo vi mostreremo alcuni modi semplici per nascondere le app sui telefoni Samsung. Fortunatamente, Samsung ha reso facile nascondere le app. Iniziamo!

Metodo 1: Nascondere le app con Android One UI

Tenete presente che ogni telefono Samsung utilizza Android come sistema operativo. Tuttavia, a seconda della versione di Android del telefono, alcune funzioni potrebbero non essere supportate.

L’ultima versione di Android si chiama Samsung One UI e la utilizzeremo per gli esempi che seguono. Ha una funzione nativa per nascondere le app che è la più facile da usare.

La maggior parte dei telefoni rilasciati negli ultimi anni utilizza One UI, ma dipende dal modello. C’è anche la possibilità che il vostro telefono venga aggiornato a One UI.

In altre parole, se non vedete le funzioni qui sotto sul vostro telefono specifico, è probabile che il vostro telefono non utilizzi One UI.

Non c’è problema, in seguito parleremo di altri modi per nascondere le app sui sistemi Android più vecchi. Per ora, seguite questi passaggi se avete Android One UI!

Passo 1: aprire le impostazioni

Ci sono diversi modi per accedere alle Impostazioni sui telefoni Android.

Il più semplice è scorrere il dito verso il basso dalla parte superiore dello schermo e toccare l’icona dell’ingranaggio. È anche possibile utilizzare la barra di ricerca per cercare Impostazioni o l’opzione specifica Nascondi applicazioni.

Passo 2: toccare la schermata iniziale

Scorrete verso il basso fino a visualizzare la schermata iniziale. Toccatela.

Passo 3: toccare Nascondi applicazioni nelle schermate Home e Applicazioni

Cercate l’opzione Nascondi applicazioni nelle schermate Home e Applicazioni e selezionatela.

Passo 4: selezionare le applicazioni da nascondere

Verranno visualizzate tutte le app installate sul telefono, ordinate in ordine alfabetico. Selezionate le app che volete nascondere dallo schermo.

Si consiglia di rimuovere tutte le app che si usano raramente, poiché occupano spazio nella cartella delle applicazioni. Tenete presente che nascondere le app non significa disinstallarle dal dispositivo.

Quando le app vengono aggiunte all’elenco nascosto, non saranno più visibili e non potranno essere trovate con la funzione di ricerca. Tuttavia, l’utente rimarrà connesso ad esse e potrà continuare a ricevere le notifiche, a meno che non siano state disattivate.

Una volta nascoste le app, accedete alla homepage delle app, toccate i tre punti nell’angolo e selezionate Pulisci pagine. Ora l’elenco delle app dovrebbe essere molto più pulito.

Passo 5: nascondere le app

Se si desidera accedere a un’app nascosta, ripetete la procedura per aprire le app nascoste e deselezionate l’app dalla categoria nascosta.

L’app apparirà nuovamente nell’elenco delle applicazioni e sarà possibile aprirla come di consueto.

Metodo 2: Disattivare le app di sistema

Ci sono molte applicazioni di sistema integrate nel telefono che probabilmente non utilizzerete mai. Queste app possono creare molto disordine.

Disattivare le app di sistema è un modo per nasconderle dall’elenco delle applicazioni del telefono. Non disinstallerà completamente l’app e non risparmierà spazio di archiviazione, ma libererà alcuni slot.

Queste app devono essere disattivate una alla volta, il che può essere noioso. Tuttavia, la disattivazione di queste app impedirà loro di funzionare in background e di consumare risorse di sistema. Seguite questi semplici passaggi.

Passo 1: aprire Impostazioni e Applicazioni

Aprite le Impostazioni e toccate l’opzione Applicazioni per vedere tutte le app installate sul telefono. Premete il pulsante di ordinamento nell’angolo in alto a destra dell’elenco delle app e selezionate Mostra app di sistema.

Passo 2: disabilitare

Da qui, dovrete scorrere l’elenco delle app e disabilitare quelle che non vi servono. La maggior parte delle app di sistema non può essere disattivata e se non si è sicuri che un’app sia importante, è meglio lasciarla attivata.

Alcune applicazioni possono essere disattivate, come ad esempio One Drive, che è installato per impostazione predefinita e che la maggior parte delle persone non utilizza. Toccate l’applicazione e selezionate Disattiva.

La disattivazione di un’app non la disinstallerà dal sistema, ma rimuoverà l’icona dell’app e ne impedirà l’esecuzione in background.

Metodo 3: Cartella sicura Samsung

Un’altra funzione che potete utilizzare per nascondere le app è Samsung Secure Folder, che crea una cartella virtuale che può essere sbloccata solo con la biometria o un PIN.

Utilizza il nuovo sistema di sicurezza Knox di Samsung. Secure Folder è disponibile sulla maggior parte dei telefoni Android a partire dall’S8. Anche i dispositivi S7 potrebbero supportarlo.

Samsung Secure Folder consente di nascondere non solo documenti e immagini, ma anche intere applicazioni. È molto più sicuro che nascondere semplicemente l’applicazione, ma richiede alcuni passaggi aggiuntivi.

Secure Folder è ideale perché si comporta come una partizione separata del telefono. È possibile installare le applicazioni direttamente nella cartella e queste rimarranno solo nella cartella. Per aprire l’app, è necessario inserire un PIN o utilizzare la biometria.

Seguite questi passaggi.

Passo 1: aprire le Impostazioni

Aprite le Impostazioni e scorrete verso il basso fino a visualizzare l’opzione Sicurezza e privacy.

Passo 2: selezionare Cartella sicura

Una volta toccata la voce Cartella sicura, appariranno alcuni messaggi che spiegano il funzionamento della cartella e le autorizzazioni richieste.

Passo 3: accedere all’account Samsung

Secure Folder è un prodotto Samsung che richiede i dati dell’account Samsung. Inserite l’indirizzo e-mail e la password per impostare la cartella protetta.

Passo 4: selezionare il tipo di blocco

Scegliete un metodo per bloccare e sbloccare la cartella. Le opzioni disponibili sono Pattern, PIN e Password. Una volta impostato uno di questi tipi di blocco, è possibile utilizzare la biometria come ulteriore livello di sicurezza.

Toccate Avanti per confermare il tipo di blocco. La cartella protetta verrà creata. Il telefono potrebbe impiegare alcuni minuti per creare la cartella protetta.

Passo 5: aggiungere le applicazioni

La cartella protetta si aprirà automaticamente una volta completati i passaggi di configurazione e si potrà scegliere se aggiungere applicazioni o file. Toccate l’icona più per aggiungere le app alla nuova cartella.

Tenete presente che quando aggiungete le app, Secure Folder copia l’applicazione dal vostro sistema. Non rimuove l’app dal sistema.

È quindi necessario aggiungere l’app alla cartella protetta e poi disinstallare la versione presente nel sistema operativo principale. Questo è un punto che molti trascurano. L’aggiunta dell’app alla cartella protetta non la nasconde automaticamente.

Un’altra opzione è aprire Secure Folder e toccare Download from Play Store per scaricare l’app nella Secure Folder direttamente dall’app store.

Un altro aspetto interessante è che se si hanno due copie di un’app, una sul sistema principale e una nella Cartella protetta, è possibile utilizzare account separati per ciascuna di esse.

Passo 6: accedere alla cartella protetta

Per accedere alla cartella protetta appena creata, cercate un’app chiamata Secure Folder nell’elenco delle app. Potete anche cercarla nella barra di ricerca.

Toccatela e inserite il PIN per accedere. È anche possibile nascondere l’app Secure Folder al pubblico. Ecco come nascondere Secure Folder dall’elenco delle app:

  1. Aprire le Impostazioni.
  2. Andare su Biometria e sicurezza.
  3. Toccare Cartella sicura.
  4. Disattivare la visualizzazione dell’icona nella schermata delle applicazioni.

Se si nasconde Secure Folder dalla schermata delle app, è possibile accedervi dal pannello rapido.

Metodo 4: App di terze parti

Esistono molte applicazioni di terze parti che possono camuffare le app come applicazioni di sistema. Ad esempio, cambiando l’icona di Facebook in una calcolatrice e così via.

Non sono le opzioni più sicure perché provengono da sviluppatori di terze parti e possono richiedere autorizzazioni speciali. Tuttavia, se si vuole nascondere solo un’app specifica da occhi indiscreti, queste possono fare al caso nostro.

Prima di concludere

Esistono molti modi per nascondere le app sui telefoni Samsung. Questi metodi possono non solo eliminare il disordine delle app, ma anche tenere le app private fuori dalla portata di tutti.

Domande frequenti

È possibile nascondere le app su Samsung?

Per nascondere le app sul dispositivo Samsung, è necessario accedere alle Impostazioni, trovare la sezione Schermata iniziale, individuare l’opzione Nascondi applicazioni e selezionare le app che si desidera nascondere.

Dove si trova la cartella nascosta di Samsung?

È possibile accedere alla cartella protetta Samsung dall’elenco delle applicazioni principali o dalla barra degli strumenti di accesso rapido. Se voleste scoprire di più, non perdetevi l’articolo su come trovare le app nascoste su Android.

Come faccio a creare una cartella privata sul mio Samsung?

Il modo più semplice per creare una cartella privata su Samsung è utilizzare Samsung Secure Folder.

Posso inserire una password in un’app su Android?

Sì. Se installate un’app in Samsung Secure Folder, vi chiederà di sbloccare la cartella con un PIN o con la biometria.

Torna in alto