Come migliorare la qualità del suono di Spotify

Spotify ha aperto le porte a milioni di artisti, ha creato diversi modi per condividere gli abbonamenti e ha cambiato il modo in cui ascoltiamo la musica ovunque.

Tuttavia, molti utenti di Spotify non si rendono ancora conto della potenza a portata di mano. Spotify ti consente di personalizzare una varietà di impostazioni per personalizzare il tuo intrattenimento, dal volume alle transizioni abilitate all’intelligenza artificiale.

Se non ti sei mai preso la briga di controllare le impostazioni di Spotify prima, questo articolo è per te. Parleremo di tutti i modi in cui puoi far suonare meglio il tuo Spotify per ottenere il massimo dalla tua esperienza di ascolto.

Ecco alcuni modi per cambiare l’audio su Spotify per fare la differenza.

Normalizza il livello del volume

Abbiamo tutti sperimentato quel momento in cui una nuova canzone suona molto più forte della precedente. Con Normalizza, Spotify regola i livelli del volume per evitare che ciò accada.

Per cambiarlo, vai su Home > Fai clic sul tuo profilo > Impostazioni > Normalizza volume.

Quindi, puoi selezionare il livello del volume che adatta automaticamente tutte le tracce di Spotify al tuo ambiente. Potrai scegliere tra Forte, Normale e Silenzioso.

Controllo della qualità dell’audio

La maggior parte delle persone non si rende conto che puoi regolare le impostazioni di Spotify per ogni tipo di sessione di ascolto, dallo streaming WiFi e dallo streaming dei dati al download.

Quali sono i tipi di qualità audio su Spotify?

Spotify ti offre la possibilità di modificare la qualità audio con cinque opzioni: automatica, bassa, normale, alta e molto alta.

Automatica è la qualità audio predefinita, in cui la qualità audio dipende dalla stabilità della tua connessione Internet. Con questo, Spotify selezionerà il più alto livello di qualità senza interrompere la tua sessione di ascolto.

L’approssimazione per ogni altro tipo di qualità audio su Spotify è 24kbit/s per bassa, 96kbit/s per normale, 160kbit/s per alta e 320kbit/s per molto alta. L’opzione di qualità audio molto elevata è disponibile solo su Spotify Premium.

I kbit/s più alti significano che ascolterai i dettagli più fini della tua musica ma utilizzerai più larghezza di banda e dati. Il download in alta qualità utilizzerà più spazio di archiviazione sul dispositivo.

Come modificare la qualità audio di Spotify

Per accedere all’impostazione Qualità audio su iOS e Android, vai su Home > Impostazioni > Qualità audio e personalizza la qualità dello streaming in base alle tue preferenze.

Su desktop, seleziona Impostazioni e scorri verso il basso fino a Qualità audio. In Qualità streaming, puoi fare clic sull’impostazione preferita.

Equalizzatore

Gli equalizzatori consentono di regolare il volume della gamma dello spettro audio: Basso, Medio e Alto. La regolazione delle frequenze dovrebbe aiutare a migliorare il tuo tipo di musica preferito per suonare al meglio.

Le migliori impostazioni dell’equalizzatore su Spotify

Quando si tratta delle migliori impostazioni dell’equalizzatore su Spotify, non esiste un’opzione unica. Le impostazioni ideali dell’equalizzatore Spotify variano a seconda dei dispositivi, dei generi e persino dei singoli brani.

Ad esempio, se utilizzi altoparlanti standard per laptop, in genere si consiglia di aumentare i bassi e ridurre i medi. In confronto, quando si utilizzano altoparlanti con bassi potenti, è possibile scegliere di aumentare gli alti per bilanciarli.

Per questo motivo, le migliori impostazioni dell’equalizzatore per Spotify possono differire notevolmente in base alle sole specifiche hardware.

In effetti, anche fattori come l’età e le capacità uditive influiscono sulle impostazioni di equalizzazione ideali per un’esperienza di ascolto ottimale.

Ad esempio, quali potrebbero essere le impostazioni perfette dell’equalizzatore Spotify per te potrebbero non essere le stesse per i tuoi familiari o amici.

Per fortuna, mentre ognuno avrà le proprie preferenze, il gigante dello streaming risparmia molti problemi alla maggior parte delle persone con i preset integrati per l’equalizzatore Spotify.

Come modificare l’equalizzatore Spotify su iOS e Android

Per abilitare il tuo equalizzatore Spotify, ecco come puoi farlo tramite iOS. Vai su Home > Impostazioni > Riproduzione > Equalizzatore e accendilo. Quindi, tocca uno dei preset disponibili o personalizzalo trascinando tu stesso i punti.

Se sei un utente Android, l’opzione per utilizzare l’equalizzatore Spotify potrebbe dipendere dal produttore del tuo dispositivo.

Per sapere se il tuo dispositivo è in grado di gestire l’equalizzatore Spotify, puoi controllare l’opzione in Home > Impostazioni > Qualità audio. Se trovi la parola Equalizza e la tocchi, il tuo dispositivo ti porterà al pannello di controllo dell’equalizzatore.

Come utilizzare l’equalizzatore Spotify su altri dispositivi

Sfortunatamente, questa opzione non è disponibile per tutti i dispositivi. Per gli utenti Mac, l’app macOS Spotify non ha un equalizzatore.

Mentre per gli utenti Windows, l’accesso all’equalizzazione varia in base al dispositivo. Per fortuna ci sono tante opzioni di equalizzazione di terze parti disponibili per il download, molte delle quali gratuite.

Infine, potresti non essere in grado di utilizzare queste impostazioni quando sei connesso a un dispositivo audio esterno come altoparlanti o auricolari.

Per sapere se il tuo dispositivo ha equalizzatori integrati, controlla il manuale o consulta il produttore del tuo dispositivo. Successivamente, puoi provare a trovare le migliori impostazioni dell’equalizzatore Spotify per il tuo dispositivo.

Ottimizzazione delle impostazioni di Spotify

Dopo aver scelto le migliori impostazioni che fanno la differenza più netta, ora puoi procedere alla messa a punto dei piccoli dettagli che rendono unica la tua esperienza di ascolto di Spotify.

Dissolvenza incrociata

Ideale per l’ascolto continuo degli allenamenti e del lavoro concentrato, dissolvenza incrociata è una funzione accurata che elimina tutti i silenzi imbarazzanti tra le canzoni.

Per personalizzare le impostazioni della dissolvenza incrociata su iOS, vai su Home > Impostazioni > Riproduzione. Sotto Dissolvenza incrociata, trascina il cursore sui tuoi livelli preferiti.

Per Android, puoi andare su Home > Impostazioni > Dissolvenza incrociata e scorrere anche in base alle tue preferenze.

Gli utenti desktop possono anche aggiornare la dissolvenza incrociata selezionando Impostazioni, scorrendo verso il basso fino a Riproduzione e attivando i brani con dissolvenza incrociata.

Quindi, fai clic sui brani di dissolvenza incrociata e sulla durata della dissolvenza incrociata desiderata.

Senza spazio

Ideale per ascoltare musica dal vivo o classica, Gapless fa andare avanti la tua musica senza mixarli. Proprio sotto Crossfade, puoi attivare l’interruttore a destra per attivarlo.

Automix

Infine, Automix è una funzionalità di intelligenza artificiale di Spotify per transizioni fluide. Utilizzando diversi metodi come dissolvenza incrociata, salto, loop o persino l’aggiunta di effetti di transizione, non noterai nemmeno cambiare traccia.

Trovato sotto Riproduzione continua, sposta l’interruttore Automix a destra per iniziare.

Conclusione

Nel corso degli anni, Spotify ci ha fornito modi sempre migliori per goderci la nostra musica. Non solo c’è una varietà infinita di intrattenimenti tra cui scegliere, ma ci sono anche tanti modi per viverli meglio.