Come installare subito macOS Ventura sul tuo Mac

Tra le novità più importanti della conferenza inaugurale del WWDC’22 spicca macOS 13 Ventura, o semplicemente macOS Ventura, la nuova versione del sistema operativo che gira su Mac mini, Mac Studio, iMac, MacBook Air o MacBook Pro. Disponibile Questo autunno puoi già provarlo tu stesso e installare macOS Ventura nella sua versione beta per sviluppatori. Non è una versione definitiva, ma ti aiuterà a verificare di persona le novità di Apple per il tuo Mac.

Si Certamente. Tieni presente che se intendi installare macOS Ventura sul tuo Mac principale, dovresti eseguire il backup di file, documenti e impostazioni. Non sarà che trovi un errore o un problema e perdi i tuoi contenuti più preziosi. Quindi, prima di iniziare, è una buona idea fare un backup. Puoi utilizzare iCloud, Time Machine o semplicemente scaricare i tuoi contenuti importanti su un’unità o disco esterno.

Un altro avvertimento. Quando installi macOS Ventura sul tuo Mac, potresti incontrare alcune sorprese. Ad esempio, che alcune delle tue applicazioni non sono compatibili. Dovrai aspettare che i loro autori li aggiornino. Lo stesso può accadere con i componenti esterni. Altri problemi frequenti con la Developer Beta è che iCloud non si sincronizza molto bene. Ma se tutto questo non è un problema per te e la curiosità ha la meglio su di te, vai avanti.

Una volta che hai quel contenuto al sicuro, possiamo iniziare. Innanzitutto, verifica che il tuo Mac sia nell’elenco dei dispositivi compatibili con macOS Ventura. Nello specifico sono i seguenti:

  • iMac modello 2017 e successivi
  • Modello iMac Pro 2018
  • MacBook Air modello 2018 e successivi
  • Mac Pro 2019 in poi
  • Mac mini 2018 in poi
  • MacBook 2017 in poi

Scarica e installa macOS 13

Ora che abbiamo eseguito il backup dei nostri file in modo sicuro e sappiamo che il nostro Mac è compatibile con macOS Ventura, possiamo iniziare. Per installare macOS 13 dovremo chiedere ad Apple. Fino all’autunno, solo coloro che fanno parte del programma software Beta di Apple o del programma per sviluppatori possono scaricare e installare macOS Ventura. Non è necessario dimostrare nulla per questo. Basta avere un ID Apple e un dispositivo compatibile con il software che vuoi provare.

Quindi prima andremo al pagina degli sviluppatori da Mela. Una volta lì, andiamo su Scopri> macOS> Scarica. Dovremo accedere con il nostro ID Apple, lo stesso che usi in iCloud o sui tuoi dispositivi Apple. Dopo aver effettuato l’accesso, fare clic su Installa profilo. Questo scaricherà un file sul nostro Mac che ci aiuterà a prepararlo per l’aggiornamento.

Il file si chiama macOSDeveloperBetaAccessUtility.dmg e lo troverai nella cartella Download sul tuo Mac. A meno che tu non lo abbia salvato in un’altra posizione durante il download. Apriamo quel file e quindi facciamo doppio clic sul programma di installazione che contiene chiamato macOSDeveloperBetaAccessUtility.pkg. Questo programma di installazione ci mostrerà alcune condizioni che dobbiamo accettare e, infine, seguire le relative istruzioni.

Se tutto va bene, possiamo solo andare su Preferenze di Sistema> Aggiornamento software e verificare se appare “macOS Ventura Developer Beta” o qualcosa di simile. In tal caso, fai clic sul pulsante corrispondente per aggiornare o installare macOS e segui le istruzioni. Tieni presente che il tuo Mac scaricherà un programma di installazione che occupa diversi gigabyte, quindi dovresti fare spazio se l’unità è occupata. Se non vedi la nuova versione nella schermata di aggiornamento, prova a riavviare e a cercare di nuovo.

Da qui, il processo di installazione non è un segreto. Potrebbe essere richiesto di riavviare una o più volte durante la procedura e, al termine, verrà visualizzata la nuova schermata di accesso. Avrai già installato macOS Ventura per testarlo e testare anche i suoi aggiornamenti successivi fino alla versione autunnale finale.

Installa macOS 13 su un’altra partizione

Idealmente, prova macOS Ventura su un Mac diverso dal tuo Mac principale, quello che usi ogni giorno. In caso contrario, abbiamo già visto come installare macOS 13 sul tuo Mac principale. Ma c’è un’alternativa più sicura per te e i tuoi file: avere sia macOS 12 Monterey che macOS 13 Ventura sullo stesso Mac. Come? Partizionamento del disco.

La parte negativa è che richiede più passaggi e dovrai scegliere quale macOS avviare quando accendi il Mac. Anche se è semplice come tenere premuto il tasto ALT mentre accendi il Mac e selezionare l’uno o l’altro. La parte buona è che avrai due macOS contemporaneamente. Indipendenti l’uno dall’altro. E puoi provare macOS Ventura senza timore di perdere foto o video.

Per installare macOS Ventura su un’altra partizione, dobbiamo creare quella nuova partizione. Il processo è semplice anche se dobbiamo stare attenti. L’eliminazione di una partizione impedisce l’accesso ai file anche se sono ancora sul disco. Ma non diffondere il panico. Ovviamente, dovrai disporre di spazio sufficiente sul disco del tuo Mac. Due macOS ne occupano più di uno. Quindi fai spazio salvando i file su iCloud o su un’unità esterna.

Quando hai creato la nuova partizione, avviamo il processo di installazione di macOS 13. Cioè, seguiamo i passaggi visti sopra per eseguire il programma di installazione da Aggiornamento software. Quella procedura guidata di installazione ci chiederà dove installare macOS Ventura. Per impostazione predefinita, diciamo Macintosh HD, ma questa volta segneremo la seconda opzione, la partizione che abbiamo creato in precedenza. Il resto del processo è lo stesso.

E andando avanti, una versione di macOS verrà avviata quando accendi il Mac. Per passare a un’altra, quando accendi il Mac, tieni premuto il tasto ALT. Apparirà una schermata con le due partizioni tra cui scegliere, quella per macOS 12 Monterey e quella per macOS 13 Ventura.

Dividi il tuo disco Mac in partizioni

Creeremo la partizione per installare macOS Ventura con l’app Utility Disco. Lo troverai in Spotlight o Launchpad. Se non lo sai, è perché non hai avuto problemi con i tuoi dischi di archiviazione. Questa applicazione viene utilizzata per controllare lo stato delle unità, formattare unità esterne, creare partizioni… Per impostazione predefinita, l’unità Mac ha due partizioni. Un aiuto o uno di avvio nel caso qualcosa vada storto e uno principale con tutti i tuoi dati e file. Divideremo quello principale in modo che contenga entrambi macOS. Quello che hai già installato e quello nuovo.

Selezionare Macintosh HD – Partizione dati e quindi fare clic su Crea partizione. Verrà visualizzata una nuova finestra con una rappresentazione grafica del disco o della partizione. Se c’è abbastanza spazio, puoi creare la nuova partizione facendo clic sul pulsante + e personalizzandone le dimensioni. Prova ad allocare spazio sufficiente per poter installare macOS Ventura. Un 50/50 andrebbe bene. Dopo aver indicato che vogliamo dividere il disco o la partizione in due, daremo un nome alla nuova partizione per differenziarla. Lasciamo il formato così com’è in APFS. E la dimensione dipenderà da cosa vuoi dargli. Quando sei sicuro delle modifiche, fai clic su Applica.

Verrà visualizzato un messaggio che riassume le modifiche apportate dall’app Utility Disco. Assicurati che sia quello che vuoi. Cioè, aggiungi una nuova partizione a quella che già avevi. E questo verrà ridimensionato, ovvero ridurrà le sue dimensioni. Fare clic sul pulsante corrispondente e attendere il completamento dell’attività. Al termine, vedrai una nuova unità nel Finder. Quello che avevi già e quello nuovo. In quello nuovo installeremo macOS Ventura.

Un altro vantaggio delle partizioni è che puoi eliminarle e recuperare quello spazio per la partizione principale. Utility Disco ti dirà, passo dopo passo, cosa devi fare. Naturalmente, ricorda che se elimini una partizione, assicurati prima di salvare una copia del suo contenuto su un’unità esterna o nel cloud. Quindi non sarai in grado di recuperarlo se hai eliminato la partizione.