Come coltivare predoni nel ciclo: frontiera

I predoni sono creature grandi e intimidatorie sparse per la mappa in The Cycle: Frontier. Sono di due tipi: uno di colore blu e un altro verde.

I predoni blu sono i più comuni e sono relativamente più facili da uccidere. Cadono un buon bottino dopo essere stati uccisi, per lo più materiali di fabbricazione, come quelli necessari per potenziare la tua armatura. I predoni verdi sono più vigili e pronti ad affrontare.

Oltre ai buoni lanci, molte fazioni offrono anche missioni per dare la caccia ai Predoni. Quindi li coltiverai per guadagnare punti fazione per far salire di livello le fazioni nel gioco.

La seguente guida ti aiuterà a sapere tutto sui predoni in The Cycle: Frontier.

Come coltivare predoni in The Cycle: Frontier

Il primo passo per coltivare Marauders è arrivare preparati. Assicurati di portare molte munizioni, granate e una buona armatura. Puoi anche andare avanti e mettere un convertitore di munizioni sulla tua arma per migliorarne il danno, ma qualsiasi accessorio che migliora il danno di un’arma andrà benissimo.

Una buona arma da scegliere è il fucile d’assalto Flechette. Avendo un’alta cadenza di fuoco e un buon danno, quest’arma ti aiuta a portare l’inferno a questi mob. Usando quest’arma, puoi anche sparare a questi mob in bocca per stordirli, ma non con la maggior parte delle altre armi.

Puoi anche usare fumo e granate stordenti per confondere i Predoni. Assicurati solo che non ti vedano, altrimenti ti daranno la caccia.

Il secondo passo per vincere qualsiasi battaglia è usare l’ambiente a proprio vantaggio. Durante la caccia ai Predoni, è spesso più vantaggioso combattere dalle alture. Combattendo su qualsiasi superficie elevata, che si tratti di un terreno più alto o più basso, i Malandrini avranno difficoltà a muoversi liberamente. Puoi anche usare la copertura delle rocce quando sei a corto di resistenza, poiché anche questi mob sono molto veloci.

È anche utile conoscere i luoghi in cui è più facile coltivare i Malandrini. Luoghi come il sito di scavo e la torre di comunicazione spesso si rivelano utili per coltivare questi predoni in quanto non attirano alcun gruppo PvP o PvE.

Potrebbe anche essere utile sapere come combattono i Malandrini. Conoscere e sottovalutare i loro attacchi e modi di combattere può rivelarsi utile. Tuttavia, non è molto difficile capire il loro stile di combattimento e puoi abituarti rapidamente.

I Marauders hanno due tipi di attacchi, uno a distanza ravvicinata e l’altro a lungo raggio. A lungo raggio, i Predoni hanno un attacco allo sputo. Sì, hai letto bene, questi mob ti sputano letteralmente addosso e in realtà possono causare un bel po’ di danni onestamente.

Il loro sputo è tossico e ti danneggerà se ti contatta in qualsiasi modo, sia direttamente su di te che a terra (sì, puoi farti male anche se lo calpesti mentre è a terra). Il loro sputo può anche consumare la tua armatura in una certa misura, quindi è meglio non correre rischi e stare attenti.

Ma non c’è molto di cui preoccuparsi, puoi effettivamente vedere questo attacco arrivare da un miglio di distanza. I Malandrini devono prepararsi un po’ prima di sputarti addosso, e mentre lo fanno la loro bocca si illuminerà di arancione. La loro bocca arancione brillante è il tuo segnale per attaccare, avrai alcuni secondi per ottenere alcuni colpi da loro mentre lo fanno, ma poi assicurati anche di allontanarti in tempo in modo da non essere coperto dai loro sputo.

Per la distanza ravvicinata, questi ragazzi hanno un attacco più veloce. Possono fare un rapido polmone in avanti e attaccarti. A loro spesso piace fare due affondi consecutivi e dovrai tenerlo a mente in modo da non continuare a prendere colpi. È meglio combatterli su una superficie elevata per evitare di subire colpi da loro in questo modo poiché hanno difficoltà a muoversi sui pendii.

Questi suggerimenti dovrebbero essere sufficienti per aiutarti nella tua ricerca per trovare Predoni.