Come clonare WhatsApp su due telefoni

È una delle app di messaggistica più popolari, oltre ad essere tra le più utilizzate da milioni e milioni di utenti.

WhatsApp è cresciuta nonostante le rigide regole sulla privacy, ma con l’applicazione Telegram alle spalle e guadagnando molta quota.

L’applicazione WhatsApp, come altre app, può essere clonata su Android, potendo sfruttarla se si vuole e avendone fino a due.

Molti dei telefoni hanno la possibilità di farlo senza dover installare nulla, in Huawei ad esempio puoi farlo con “App Twin”.

In questo tutorial vedremo come clonare WhatsApp, che ha una doppia interpretazione, la prima è clonare l’account su un altro dispositivo.

Il secondo è duplicare l’applicazione su un telefono e utilizzare fino a due account diversi sullo stesso terminale, cosa che puoi fare in pochi passaggi.

È possibile clonare WhatsApp?

La risposta in tutti i casi è sì. Un’alternativa che è piaciuta a molti è quella di utilizzare l’applicazione WhatsApp attraverso il web.

Questo ci darà molta più libertà, oltre a vedere tutto con una risoluzione più alta e perfetta se solitamente lavori dal computer dove lo apri.

Molti si chiedono se sia possibile utilizzare due conti contemporaneamente, questo è possibile, puoi anche aprire un conto diverso nell’applicazione, nel caso tu abbia due numeri.

Aprendo entrambi avrai la possibilità di chattare e quindi non dovrai utilizzare il telefono due volte per ciascuna delle sessioni.

Un’altra opzione per poter utilizzare un secondo account WhatsApp è GSpace, l’applicazione emula lo strumento di comunicazione e ci permetterà di aggiungere un altro numero di telefono se vogliamo.

Per fare ciò, quello che devi fare è inserire il numero, attendere l’SMS e inserire il messaggio che ricevi.

Come eseguire il mirroring di WhatsApp in modo nativo

La maggior parte dei telefoni ha nativamente la possibilità di duplicare WhatsApp, Xiaomi, Huawei, Samsung e altri marchi sono in grado di aprire il clone o trasformarlo in un’app gemella.

Come abbiamo detto prima, in Huawei è facile da fare, devi solo andare su Impostazioni > Applicazioni > App Twin e attivare l’opzione.

Può darsi che un altra marca la funzione sia più nascosta, ma non varierà troppo, anche se cambierà l’ordine. Quindi prenditi il ​​tuo tempo se hai intenzione di farlo.

Per accedere alle app Dual/Twin devi fare quanto segue:

  1. Accedi alle “Impostazioni” sul tuo telefono;
  2. In Huawei per arrivare ad “App Twin” seleziona Impostazioni > Applicazioni > App Twin e abilita l’app che vuoi usare;
  3. Se è WhatsApp, premi l’interruttore a destra e attendi che lo cloni, ti mostrerà un messaggio sullo schermo.

Funzionerà come una nuova applicazione, di conseguenza ti chiederà tutto come se non l’avessi installato, quindi metti il ​​numero e scrivi lo stesso nell’app.

Di solito è facile seguire i passaggi. Segui ciascuno di essi e attendi che l’app si apra per poterla utilizzare come se fosse una nuova applicazione.

Con WhatsApp Web

Il modo più semplice per duplicare WhatsApp è con WhatsApp Web.

Si tratta di un’applicazione web che si aprirà in una sessione del browser, per questo è necessario leggere un codice QR. Questa pagina in genere mostra tutte le conversazioni fino ad oggi, inclusi foto, video e documenti.

Per poterlo utilizzare avrai bisogno del telefono attuale e di una piccola configurazione del telefono, con questo potrai utilizzare WhatsApp su un altro dispositivo.

Puoi farlo da un computer, tablet o telefono (diverso da quello attuale), non deve essere specificamente su un PC.

Se desideri utilizzare WhatsApp Web, procedi come segue:

  1. Apri il browser web e vai all’indirizzo web.whatsApp.com;
  2. Fai clic sui tre punti nella parte superiore dell’applicazione WhatsApp;
  3. Seleziona “Dispositivi collegati”;
  4. Punta il codice QR che si troverà nella pagina Web di WhatsApp e si aprirà una nuova finestra con l’applicazione;
  5. Il gioco è fatto, questo è un modo per clonare WhatsApp e poterlo utilizzare su un altro dispositivo con lo stesso telefono.

WhatsApp Web si è evoluto enormemente, tanto da poter dire che è un modo rapido per avere tutto a portata di mano, nel caso tu voglia lavorarci e lasciarti il ​​telefono alle spalle.

L’interfaccia è identica a quella del telefono ed è già utilizzata da molti milioni di persone in tutto il mondo.

WhatsClone

È un’app con cui clonare il nostro account. Il funzionamento è simile a quello di WhatsApp Web, dovendo scansionare il codice QR su un altro dispositivo per farlo funzionare.

È uno strumento gratuito, a parte questo è funzionale e disponibile nel Google Play Store.

Tra le sue opzioni, consente di utilizzare lo stesso account su più dispositivi, è un multiaccount WhatsApp utilizzabile su dispositivi dotati di lettore QR.

WhatsClone è molto apprezzato, con 4,5 stelle su 5 possibili ed è già stato scaricato da oltre 5 milioni di persone. Se vuoi iniziare a usare WhatsClone:

  1. Scarica e installa l’app dal Play Store;
  2. Cerca il codice QR nell’applicazione;
  3. Apri la tua app WhatsApp sul telefono principale;
  4. Tocca i tre punti e fai clic su “Dispositivi collegati”;
  5. Fare clic su “+” per aprire la fotocamera del telefono su cui è installato WhatsClone ed eseguire la scansione del codice QR del dispositivo principale.

Fatto, ora puoi utilizzare l’account WhatsApp su quel telefono, comprese le sue funzioni principali, accedere a conversazioni, scrivere, inviare file, aprire documenti e altro ancora. Facile, vero?