Come cambiare tastiera su Android

L’uso quotidiano del cellulare comporta la digitazione di informazioni. A seconda del telefono, la tastiera può essere diversa da quella di altri dispositivi. La cosa positiva è che Android offre a tutti gli utenti diverse opzioni di tastiera attraverso il Google Play Store.

Le tastiere sono altamente personalizzabili per soddisfare le vostre esigenze. Anche se cambiare tastiera è facile, alcuni hanno bisogno di imparare come cambiare la tastiera su Android.

Come cambiare tastiera su Android

Se la tastiera predefinita non vi piace e cercate qualcosa di più intuitivo, siete nel posto giusto. Questa guida fornisce istruzioni passo passo su come cambiare la tastiera su Android, rendendo il processo semplice.

Passo 1: scaricare la tastiera preferita

Qualsiasi dispositivo con sistema operativo Android può cambiare la tastiera predefinita per adattarla alle preferenze dell’utente. Andate sul Play Store e cercate digitando la parola “tastiera” nello spazio di ricerca. Verranno visualizzate diverse tastiere.

Passo 1.1: selezionare l’opzione preferita e installarla

Scegliere la tastiera giusta può essere difficile. Tuttavia, è possibile leggere le recensioni degli utenti, vedere le valutazioni sul sito dello sviluppatore o chiedere consigli alle persone che si conoscono.

È anche possibile visitare il sito web dello sviluppatore per saperne di più sulla tastiera che si intende utilizzare, in modo da non rimanere bloccati a metà strada.

Una volta scelta quella che si desidera utilizzare, fate clic su di essa come su qualsiasi altra applicazione e toccate Installa e accetta. Attendete l’installazione. Una volta completata, potete premere Apri e seguire le istruzioni sullo schermo per installare la tastiera.

Passo 1.2: impostare la nuova tastiera

Per impostare la nuova tastiera, andate su Impostazioni. All’interno della pagina delle impostazioni, indipendentemente dal dispositivo, dovrebbero essere presenti la lingua e l’input, oppure la dicitura Tastiera e metodo di input o qualcosa di simile.

Toccate questa opzione per visualizzare tutte le tastiere installate sul dispositivo.

Selezionate quella che si desidera utilizzare come nuova versione della tastiera. Accettate che sia in grado di vedere ciò che digitate e poi, una volta selezionata, potete cambiare la tastiera predefinita.

Passo 2: accedere alle impostazioni del dispositivo Android

Selezionate l’opzione Impostazioni sul vostro telefono e scorrete le opzioni fino a Impostazioni aggiuntive. In alcuni telefoni, le opzioni della tastiera si trovano sotto Lingue e immissione.

Toccando le impostazioni aggiuntive, si apriranno diverse opzioni. Selezionate Tastiera e Metodo di inserimento per procedere.

Passo 3: cambiare la tastiera predefinita

Per cambiare la tastiera predefinita con quella scaricata, toccate l’opzione Tastiera predefinita e toccate Gestione tastiere. Attivate l’interruttore a levetta situato accanto alla tastiera che si desidera utilizzare.

Passo 4: abilitare e impostare una tastiera come predefinita

Abilitando una tastiera in Android, potrebbe apparire un messaggio di avviso che informa che la tastiera potrebbe raccogliere il testo digitato, che potrebbe includere informazioni personali. In tal caso, toccate il pulsante OK per procedere.

Le app raccolgono queste informazioni per abilitare funzioni come la correzione automatica, che prevede il testo che si sta per digitare. Di conseguenza, l’app potrebbe memorizzare dati quali ricerche web, messaggi di testo, messaggi WhatsApp, e-mail e password.

È necessario autorizzare la richiesta per garantire la funzionalità della tastiera.

Per motivi di sicurezza, alcune persone potrebbero essere titubanti. Tuttavia, autorizzare la tastiera a raccogliere dati non significa condividerli con altre fonti. Al contrario, questa autorizzazione contribuisce a rendere l’esperienza dell’utente più semplice.

Passo 5: avviare l’applicazione in cui si desidera digitare

Ora che la tastiera è stata modificata ed è pronta per l’uso di un’applicazione che utilizza una tastiera, la nuova tastiera apparirà automaticamente. È possibile testarla per assicurarsi che sia quella che si desidera utilizzare.

Se la tastiera è difficile da imparare, da usare o non è gradevole, può rallentare l’utente o influire sulla sua produttività.

Pertanto, se si desidera eliminarla o sostituirla con una migliore, è bene disinstallarla. Per passare a un’altra tastiera, tornate alla lingua, all’immissione e cambiate quella predefinita.

Passo 6: passare da una tastiera all’altra di Android

Android non limita il numero di app per tastiera che gli utenti possono scaricare. Se si dispone di più tastiere che si desidera utilizzare, è facile passare da una all’altra a seconda delle esigenze.

Ad esempio, potreste avere una tastiera che preferite per le attività lavorative, un’altra per comunicare con gli amici, una terza per utilizzare stupide GIF e magari una in una lingua diversa.

Inoltre, in alcune situazioni, potreste preferire la digitazione vocale, nota anche come speech-to-text, alla digitazione tradizionale.

Passo 7: visualizzazione delle autorizzazioni della tastiera Android

L’ultimo passo per cambiare la tastiera su Android è andare su Impostazioni e selezionare Gestione applicazioni.

Questa operazione è particolarmente utile se si desidera controllare le autorizzazioni concesse a una specifica app per la tastiera. È possibile farlo facendo clic su Vedi tutte > applicazioni e scegliendo l’app della tastiera dall’elenco disponibile.

A questo punto, individuate la sezione Autorizzazioni. Se viene indicato che non sono state concesse autorizzazioni, non è necessario intervenire ulteriormente.

Tuttavia, se viene visualizzato un numero, toccate Permessi per verificare quali sono quelli consentiti e quali quelli negati. Per ottenere ulteriori informazioni sui dati raccolti dall’applicazione, è possibile visitare l’elenco del Google Play Store o il sito Web dell’azienda.

Prima di concludere

Cambiare una tastiera è facile e richiede solo pochi passaggi. Nonostante ciò, quando installate una nuova tastiera dal Play Store, assicuratevi che sia facile da imparare e da usare, altrimenti vi ritroverete con una tastiera che vi rallenterà.

Anche se la maggior parte delle tastiere sono facili da usare, come per tutte le cose nuove, ci vorrà del tempo per imparare il loro funzionamento, il che potrebbe influire sulla vostra produttività, soprattutto se digitate molto sul telefono.

Se la tastiera attuale non presenta problemi, è meglio continuare a usarla o cambiarla quando si ha abbastanza tempo per familiarizzare con la nuova tastiera.

Domande frequenti

Come si cambia facilmente tastiera?

Per selezionare una tastiera diversa, accedete a Impostazioni, Sistema e Lingue e immissione. Individuate la tastiera virtuale e selezionate la tastiera che si preferisce.

Scegliete l’icona della tastiera nella parte inferiore della maggior parte delle app di tastiera per passare da una tastiera all’altra.

Perché la tastiera del telefono non funziona correttamente?

Se il software del dispositivo deve essere aggiornato, potrebbe influire sulla funzionalità della tastiera. Controllate e aggiornate il software. Se questo non aiuta, riavviate il dispositivo.

Come faccio a ripristinare la tastiera fluttuante su Android?

Per ripristinare la tastiera fluttuante, aprite l’app Gboard, toccare l’icona G, trovate l’opzione e quindi i tre punti. Nelle opzioni, selezionate fluttuante per disabilitarla.

Come si fa a ripristinare la tastiera normale?

Innanzitutto, aprite l’app Impostazioni per attivare Gboard sul telefono o tablet Android. Quindi, spostatevi su Sistema e selezionate Lingue e immissione. Toccate la tastiera virtuale e scegliete Gestisci tastiere. Infine, attivate l’interruttore a levetta per Gboard.

Che cos’è una tastiera flottante?

Una tastiera fluttuante è una tastiera divisa che sembra “fluttuare” sopra lo schermo e può essere posizionata in qualsiasi punto desiderato del display. Ha un design compatto ed elegante, che occupa uno spazio minimo sullo schermo e ha un aspetto esteticamente gradevole.

Torna in alto