Come bloccare i siti Web in Chrome

Sei colpevole di navigare sul web quando dovresti lavorare? In tal caso, potresti voler bloccare siti Web specifici che spesso si rivelano fonte di distrazione. Fortunatamente, questo è un processo relativamente semplice.

Continua a leggere per scoprire come farlo in modo rapido ed efficiente. Come bonus, ti mostreremo come i passaggi differiscono tra le varie piattaforme.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome utilizzando un’estensione

Se utilizzi Chrome per navigare in Internet, potrebbe arrivare un momento in cui desideri bloccare determinati siti Web. Forse sei attratto da Internet quando dovresti finire un compito. O forse tuo figlio usa lo stesso computer e vuoi assicurarti che non visualizzi materiale non adatto.

In tal caso, segui i passaggi seguenti per bloccare i siti Web in Google Chrome:

  1. Apri Chrome.
  2. Digita “BlockSite” nella barra di ricerca.
  3. Fai clic sul pulsante blu Aggiungi a Chrome per scaricare l’estensione BlockSite.
  4. Conferma toccando Aggiungi estensione.
  5. Attendi qualche istante finché non viene scaricato, quindi individua l’estensione nell’angolo in alto a destra dello schermo. Sembra uno scudo arancione con un cerchio e una linea che lo attraversa.
  6. Vai al sito web che desideri bloccare.
  7. Tocca l’estensione BlockSite.
  8. Clicca su Blocca questo sito.

Hai bloccato correttamente il sito web. Se vuoi sbloccarlo, procedi come segue:

  1. Visita il sito che vuoi sbloccare e clicca su BlockSite.
  2. Scegli Modifica elenco blocchi.
  3. Individua il sito Web dall’elenco e tocca il segno meno accanto ad esso per sbloccarlo.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome senza un’estensione

Il blocco dei siti Web è più semplice se utilizzi l’estensione. Tuttavia, è possibile farlo senza di essa, solo che è un po’ più complesso. Ecco cosa farai se usi Windows:

  1. Vai all’unità C sul tuo computer.
  2. Fare clic su Windows.
  3. Tocca System32.
  4. Scorri e tocca i driver.
  5. Trova ecc.
  6. Apri il file hosts con Blocco note.
  7. Digita l’URL del sito web che desideri bloccare davanti al dominio e premi Ctrl + S per salvare il lavoro.

Se sei un utente Mac, procedi come segue:

  1. Apri il terminale.
  2. Digita “sudo nano /etc/hosts” e premi Invio.
  3. Posiziona il cursore sull’ultima riga del file e scrivi i siti Web che desideri bloccare. Ad esempio, dovrebbe essere simile a questo: URL del sito Web 127.0.0.1.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome su Android

Se di solito navighi in Internet tramite Chrome sul tuo telefono Android, potrebbero esserci siti Web che vorresti bloccare per massimizzare la produttività. Se questo è il caso, ecco come lo farai:

  1. Apri il Play Store sul tuo telefono.
  2. Cerca l’app “BlockSite”.
  3. Fare clic su Installa per scaricarlo e installarlo, quindi avviare l’app sul telefono.
  4. Fare clic su Vai alle impostazioni per abilitare l’app.
  5. Quando l’app è abilitata, torna indietro.
  6. Apri l’app BlockSite e fai clic sull’icona verde + nell’angolo in basso a destra dello schermo.
  7. In questo modo si aprirà la nuova schermata con le schede Sito Web e App.
  8. Assicurati che il sito Web sia selezionato.
  9. Scrivi l’URL del sito web che desideri bloccare e tocca il segno di spunta verde nell’angolo in alto a destra dello schermo.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome su iPhone e iPad

Se sei un utente iOS e desideri bloccare un sito Web specifico in Google Chrome, ci sono due modi per farlo:

Zero Willpower

Zero Willpower è un’app disponibile per dispositivi iPhone e iPad e consente agli utenti di bloccare i siti Web. Ti consente anche di scegliere il periodo per il quale desideri bloccare un sito Web specifico.

Tramite il dispositivo

Un altro modo per bloccare i siti Web è tramite il dispositivo che utilizzi:

  1. Prendi il dispositivo e vai su Impostazioni.
  2. Vai a Tempo di utilizzo.
  3. Toccalo e quindi fai clic su Restrizioni sui contenuti e sulla privacy.
  4. Attiva o disattiva il pulsante accanto a Restrizioni sui contenuti e sulla privacy per abilitare l’opzione.
  5. Quindi, fai clic su Restrizioni contenuto.
  6. Scorri fino a Contenuto Web e tocca Contenuto Web.
  7. Qui vedrai varie opzioni. Se tocchi Limita siti Web per adulti, il telefono bloccherà i siti Web classificati X. Se selezioni Solo siti Web consentiti, puoi scegliere l’elenco dei siti Web che non verranno bloccati e personalizzarli in base alle tue esigenze.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome su Windows

Se hai un computer Windows e utilizzi Chrome come browser, bloccare i siti Web non sarà difficile:

  1. Apri Chrome.
  2. Scarica l’estensione BlockSite cliccando su Aggiungi a Chrome.
  3. Vai al sito web che vuoi bloccare.
  4. Fare clic sull’estensione nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  5. Premi Blocca questo sito.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome su MacOS

Se utilizzi il Mac e desideri bloccare i siti Web in Chrome, ci sono due modi per farlo. Il primo è installare l’estensione BlockSite:

  1. Apri Chrome e scarica l’estensione BlockSite qui e fai clic su Aggiungi a Chrome.
  2. Vai al sito Web per bloccare.
  3. Tocca l’estensione nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  4. Premi Blocca questo sito.

Un’altra opzione è possibile tramite il computer. È adatto quando si desidera impedire ai bambini di accedere a siti Web specifici:

  1. Tocca l’icona della mela nell’angolo in alto a sinistra del menu.
  2. Scegli Preferenze di Sistema.
  3. Vai a Controllo genitori, fai clic sull’account del bambino sul lato sinistro del menu, quindi tocca Abilita controllo genitori.
  4. Seleziona Contenuto.
  5. In Contenuto Web, scegli Solo siti Web consentiti.
  6. Aggiungi i siti a cui il bambino può avere accesso.

Come bloccare i siti Web in Google Chrome su Chromebook

Se utilizzi Chromebook e desideri bloccare i siti Web in Chrome, ecco cosa farai:

  1. Avvia Chrome.
  2. Cerca l’estensione BlockSite.
  3. Fare clic su “Aggiungi a Chrome” per installare l’estensione.
  4. Vai al sito web che desideri bloccare.
  5. Tocca l’estensione nell’angolo in alto a destra dello schermo.
  6. Seleziona “Blocca questo sito”.

Domande frequenti aggiuntive

Sei interessato a scoprire qualcos’altro in merito al blocco dei siti Web? In tal caso, controlla la sezione successiva.

Come faccio a bloccare permanentemente un sito Web su Chrome?

Una soluzione semplice per bloccare in modo permanente qualsiasi sito Web su Chrome è utilizzare l’estensione BlockSite. Con questa estensione, il sito Web rimane bloccato fino a quando non decidi di invertire il processo. Segui le indicazioni mostrate sopra per bloccare in modo permanente i siti Web che utilizzano BlockSite.

Quali estensioni possono bloccare i siti Web in Chrome?

L’estensione più popolare e affidabile per bloccare i siti Web in Chrome è BlockSite. È gratuito e ti aiuta a rimanere più concentrato tenendoti lontano da siti specifici. Un’altra opzione che potresti provare è l’estensione StayFocused.

Come faccio a bloccare facilmente i siti Web su Google Chrome?

Se vuoi bloccare i siti web su Chrome, il modo più semplice è utilizzare l’estensione denominata BlockSite. È la scelta più popolare per bloccare i siti web. Inoltre, la navigazione è piuttosto semplice. In alternativa, puoi provare StayFocused.

Come faccio a bloccare più siti Web su Google Chrome?

Se desideri bloccare più siti Web su Chrome, puoi utilizzare l’estensione BlockSite. Una volta fatto, avrai un elenco di loro. Ogni volta che desideri sbloccare un sito specifico, dovrai fare clic sull’icona meno accanto per farlo.

Conclusione

Quando lavori sul tuo computer, è così facile andare nella tana del coniglio di scorrere e navigare. Anche se potresti pensare di aver trascorso un paio di minuti su Reddit o YouTube, la realtà è solitamente l’opposto. Ecco perché puoi utilizzare le estensioni per aiutarti a essere più concentrato e impedirti di visitare tali siti Web.

Torna in alto