Come automatizzare la tua casa con Alexa

La domotica ti consente di controllare e automatizzare i tuoi elettrodomestici e dispositivi tramite prese, interruttori e sensori intelligenti.

Tuttavia, un sistema domotico spesso ha un prezzo elevato. Fortunatamente, ci sono altri modi più economici per automatizzare la tua casa senza spendere molto.

In questa guida ti mostreremo come utilizzare un dispositivo Alexa Echo, come un Echo Dot, e l’app Alexa (disponibile sia per dispositivi Android che iOS) per automatizzare la tua casa e controllare tutti i tuoi dispositivi smart home compatibili da un unico posto.

Abbiamo anche condiviso come costruire interruttori e sensori intelligenti fai-da-te che funzionano con Alexa.

Perché usare Alexa per la domotica?

Non molto tempo fa, avevamo istituito un Server di automazione Home Assistant su un Raspberry Pi per integrare tutti i dispositivi di casa intelligente e aggiungere l’automazione in base alle informazioni ricevute dai vari sensori, eventi, ora del giorno, ecc.

Ad esempio, accendendo la pompa dell’acqua ogni giorno alle 5 del mattino e spegnendola alle 7 o quando il serbatoio è pieno.

Per questo progetto abbiamo realizzato e installato un contactless sensore di livello dell’acqua intelligente fai-da-te basato su un modulo ultrasonico economico.

Tuttavia, Home Assistant è un modo piuttosto avanzato per automatizzare la tua casa. Fortunatamente, esiste un modo molto più semplice per eseguire la domotica utilizzando l’app Alexa.

Il vantaggio è che non è necessario configurare alcun software o server di automazione domestica intelligente.

Chiunque abbia poche o nessuna competenza tecnica può automatizzare la propria casa con l’aiuto di interruttori, spine e sensori intelligenti prontamente disponibili sul mercato.

Gli utenti professionisti o avanzati possono anche costruire interruttori o sensori intelligenti fai-da-te e integrarli con Alexa per automatizzare le loro case.

L’unico aspetto negativo è la privacy rispetto a Home Assistant. I dati, come quando, come e dove utilizzi i tuoi dispositivi intelligenti, vengono condivisi con Amazon.

Pertanto, se sei una persona che apprezza la privacy e non desidera condividere i dati delle tue attività, vai con Home Assistant per configurare un server domotico locale.

Trovare dispositivi intelligenti compatibili con Alexa

Per automatizzare la tua casa utilizzando l’app Alexa, hai bisogno di dispositivi intelligenti che supportino l’integrazione di Alexa.

Puoi trovarne molti online a prezzi ragionevoli o crearne uno tuo utilizzando un MCU ESP8266, un firmware Tasmota e un modulo relè.

Tuttavia, prima di effettuare qualsiasi acquisto, controlla la descrizione e verifica che il dispositivo supporti Alexa out of the box o tramite Skill.

Tuya è uno dei produttori di dispositivi intelligenti che offre dispositivi free-to-brand e una propria soluzione cloud.

Molti rivenditori vendono prodotti fabbricati da Tuya dopo il rebranding nei mercati offline e online.

Tutti questi dispositivi intelligenti, come interruttori intelligenti, luci, sensori, ecc., funzionano con Alexa immediatamente.

Dopo l’acquisto, installa l’app richiesta e configura i tuoi dispositivi. Inoltre, testali con il comando Alexa e verifica che funzionino. Per scoprire e aggiungere dispositivi ad Alexa, devi dire:

Passaggi per aggiungere l’automazione utilizzando l’app Alexa

Quando si tratta di automazione, l’app Alexa offre opzioni limitate. Tuttavia, queste opzioni sono abbastanza buone per l’automazione di base e attivano i tuoi dispositivi intelligenti, elettrodomestici, ecc. per le tue esigenze quotidiane.

Ecco come puoi configurare l’automazione nell’app Alexa.

Nell’app Alexa, puoi creare routine per attivare i dispositivi in ​​base a eventi, ora del giorno o input da un sensore che potresti aver installato, come un sensore di movimento o un sensore di luce ambientale.

Di seguito è riportato un esempio di come è possibile impostare un’automazione di attivazione e disattivazione della pompa dell’acqua a un’ora specifica ogni giorno nell’app Alexa e trasmettere un avviso vocale sul dispositivo Echo.

  1. Installa, apri e accedi all’app Alexa utilizzando il tuo account Amazon.
  2. Tocca Altro > Routine, quindi tocca l’icona + in alto.
  3. Tocca Inserisci il nome della routine per dare un nome alla tua routine.
  4. Tocca Quando ciò accade. Puoi scegliere Comando vocale, pianificazione, dispositivo smart home o Allarmi come trigger per l’automazione.
  5. Scegli Programma > All’ora. Nella sezione Ripeti, puoi scegliere Ogni giorno o i giorni desiderati in cui desideri che la pompa dell’acqua o il tuo dispositivo funzionino automaticamente e quindi selezionare l’ora. Tocca Avanti.
  6. Tocca Aggiungi azione e quindi tocca Smart Home > Tutti i dispositivi. Questo elencherà tutti i dispositivi domestici intelligenti integrati con Alexa o che possono essere controllati da Alexa. Seleziona il dispositivo per la casa intelligente che desideri accendere. In questo caso, è un interruttore del motore.
  7. Tocca Avanti, scegli Attivo, quindi tocca Avanti.
  8. Tocca Salva.
  9. Apri di nuovo la schermata delle routine e tocca l’icona + in Aggiungi azione.
  10. Scegli Alexa Says > Personalizzato. Digita quello che vuoi che Alexa annunci. Potrebbe essere lo stato del dispositivo. Ad esempio, la pompa dell’acqua è accesa. Tocca Avanti > Avanti.
  11. Inoltre, seleziona il dispositivo Echo (altoparlante intelligente) elencato nella sezione DA. Ciò consentirà a te o ad altri di sapere che la pompa dell’acqua è stata avviata.

È possibile ripetere questi passaggi per impostare una routine di spegnimento o un’automazione. Allo stesso modo, puoi attivare altri dispositivi per la casa intelligente in base al tempo, sensori intelligenti (di movimento o luce), comandi vocali, ecc. per automatizzare la tua casa.

Costruisci sensori e interruttori fai-da-te che funzionano con Alexa

Se non desideri acquistare dispositivi per la casa intelligente, puoi costruire interruttori, luci e sensori intelligenti fai-da-te facendo lampeggiare il firmware Tasmota su MCU ESP8266, come D1 Mini, ESP01 o NodeMCU.

Ad esempio, per costruire uno smart switch, sono necessari un D1 Mini e un modulo relè. Allo stesso modo, per costruire un modulo dimmer per controllare la luminosità o la velocità della ventola, è necessario un mini D1 e un modulo dimmer.

Si integrano tutti con Alexa con l’emulazione WeMo o Philips Hue che è il firmware Tasmota integrato.

In poche parole, accoppiando vari sensori con un D1 Mini o NodeMCU e firmware Tasmota, puoi costruire interruttori, luci e sensori intelligenti che si integrano bene con Alexa e ti aiutano ad automatizzare la tua casa.

Utilizzo di Alexa per la domotica

Ora conosci le basi su come utilizzare Alexa per automatizzare i dispositivi intelligenti nella tua casa.

Ti abbiamo guidato attraverso un esempio di come impostare una pompa dell’acqua automatica per l’accensione in determinati orari, ma il principio può essere utilizzato con qualsiasi dispositivo collegato.

Usare Alexa è più semplice di Home Assistant e puoi anche aggiungere i tuoi interruttori e sensori intelligenti fai-da-te, se lo desideri.

Torna in alto