Applicazioni

Chatwatch, l’applicazione impicciona che spia WhatsApp

Come ben sappiamo, WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più usata nel mondo vista la grande quantità di utenti che conta e purtroppo, come tutte le applicazioni molto popolari, anch’essa è spesso soggetta a delle minacce che mettono a rischio la privacy di tutti coloro che ne fanno uso.

Nelle ultime ore sul web si parla infatti dell’applicazione dal nome Chatwatch, il cui slogan è “Fidati ma verifica“, che risulta essere la nuova preoccupazione degli utilizzatori. Essa è un’app che permette di “spiare” coloro che hanno un account WhatsApp, sapere con quanta frequenza usano la piattaforma di messaggistica e perfino se due contatti presenti in rubrica hanno avuto una conversazione nel giro di 24 ore.

L’app, che è stata sviluppata da Robert Heaton e scovata su iOS da Lifehacker, per poter fornire questi dati si basa su alcune informazioni che ciascun utente invia alla piattaforma ad ogni accesso. Quello che ci tranquillizza è che il sistema è a pagamento quindi non tutti i curiosi spenderebbero dei soldi per averla.

Seppur rimossa dall’App Store, gli sviluppatori stanno pensando ad una versione web. In attesa di ulteriori notizie, un suggerimento per tutelare la vostra privacy è quello di rimuovere l’accesso a tutti i contatti. Vedremo se l’azienda si esprimerà in merito a questo “pericolo” che intacca la privacy dei loro utenti.


Fai click per commentare
Vai su