Burioni spiega a Fazio: ecco perché il Coronavirus colpisce di più al Nord

coronavirus

In questo periodo di quarantena le speculazioni circa le cause e le modalità di diffusione del virus si sprecano. E’ quindi importante che a parlare siano persone esperte nel campo medico e scientifico, e non dottori improvvisati che diffondono fake-news.

Il virologo Roberto Burioni ha spiegato tramite la trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio che, secondo la suo opinione, il Covid-19 potrebbe aver colpito di meno il Sud Italia per via del clima.

Il Covid-19, come gli altri virus, risente del clima

L’ipotesi sarebbe avvalorata dal comportamento di altri virus influenzali simili, la cui diffusione è meno consistente in caso di condizioni climatiche favorevoli tipiche del Meridione.

Il fatto che il Coronavirus si sia diffuso di meno al Sud è una “fortuna”, considerate le strutture ospedaliere mediamente molto meno attrezzate di quelle settentrionali. Ci auguriamo che in tutta Italia, e soprattutto al Nord, la situazione possa migliorare grazie all’impegno di migliaia di medici e infermieri e ad un futuro vaccino.