Bonus internet 500 euro: cos’è, come richiederlo e chi può ottenerlo

bonus internet

È finalmente disponibile il Bonus Internet e PC. Il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha infatti messo a disposizione alle famiglie italiane a basso reddito un buono dal valore massimo di 500 euro, da utilizzare per l’attivazione di una connessione internet veloce.

Si tratta di un buono ideato dal Governo per garantire a tutti una connessione internet durante questo periodo di emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19, così da avere le condizioni adatte per lavorare in smart working o svolgere didattica a distanza.

Per questo buono sono stati stanziati 204 milioni di euro, che potranno soddisfare circa 480 mila famiglie. Tuttavia, al contrario del Bonus Mobilità, questo tipo di buono è accessibile ai soggetti che rispettano una serie di requisiti. Andiamo a scoprirli insieme.

[toc]

Bonus internet 500 euro: chi può ottenerlo

Il contributo per la connettività è fra i 200 e i 400 euro è accessibile a tutte le famiglie che ne faranno richiesta, indipendentemente dall’ISEE.
Le famiglie con un ISEE inferiore a 20.000 euro potranno però contare su un ulteriore contributo di 300 euro (per un massimo di 500 euro) per disporre di un tablet o un computer in comodato d’uso, abbinato quindi alla connettività. Il buono non potrà quindi essere utilizzato per il solo acquisto di un nuovo dispositivo.

Il bonus sarà erogato sotto forma di voucher che potrà essere esclusivamente utilizzato:

  • per l’attivazione di una nuova connessione a banda larga;
  • per il passaggio ad una connessione più veloce (per esempio da una ADSL a meno di 30 Mbps, a una linea fibra a 1 Gbps).

Infratel, la società Mise che attua la misura, ha precisato: “Il Piano prevede l’erogazione, per le famiglie meno abbienti, di un contributo massimo di 500 euro, che comprende la connettività ad almeno 30 Mbit/s (per una somma non inferiore a 200 euro), dei relativi dispositivi elettronici (CPE) e un tablet o un personal computer fornito dall’Operatore (per una somma non inferiore a 100 euro e non superiore a 300 euro). Il contributo non può essere concesso per l’attribuzione del solo tablet o personal computer, in assenza della sottoscrizione di contratti per la fornitura di servizi di connettività”.

Bonus internet 500 euro: come richiederlo

Il buono può essere richiesto direttamente dall’operatore telefonico. Le informazioni sugli operatori accreditati e sulle offerte disponibili sono pubblicate sui siti www.infratelitalia.it. Questi elenchi saranno costantemente aggiornati. I principali operatori (Tim, Vodafone e Wind) sono comunque presenti e aderiscono pertanto all’iniziativa.

Il voucher ha un valore massimo di 500 euro che potranno essere utilizzati rispettando queste condizioni:

  1. allo sconto sui servizi di connettività per una durata non inferiore a 12 mesi, può essere destinata una somma compresa tra 200 e 400 euro;
  2. allo sconto sulla fornitura di un personal computer o tablet può essere destinata una somma compresa tra 100 e 300 euro.