Biden onorerà postumo Steve Jobs per il suo contributo al progresso

Il co-fondatore di Apple Steve Jobs riceverà postuma la Presidential Medal of Freedom dall’amministrazione Biden.

Il premio riconoscerà il contributo di Jobs al progresso digitale con prodotti come Mac, iPod, iPhone e iPad, nonché servizi come iTunes, che hanno rivoluzionato il modo in cui le persone consumano la musica.

In una dichiarazione sul sito web della Casa Bianca, l’amministrazione spiega perché ha scelto Jobs per ricevere il premio:

Steve Jobs (morto nel 2011) è stato il co-fondatore, CEO e Presidente di Apple, Inc. e CEO di Pixar, e ha svolto un ruolo di primo piano presso la Walt Disney Company.

La sua visione, immaginazione e creatività hanno generato invenzioni che hanno cambiato, e continuano a cambiare, il modo in cui il mondo comunica, oltre a trasformare le industrie dei computer, della musica, dei film e del wireless.

Steve Jobs è morto il 5 ottobre 2011, dopo aver combattuto contro un cancro al pancreas. Uno degli ultimi grandi annunci di prodotti di Apple, mentre gestiva l’azienda, è stato l’iPad.

Tim Cook ha assunto la carica di CEO dopo che Jobs ha lasciato l’azienda e mantiene ancora la posizione oggi. Da allora, l’azienda ha lanciato importanti novità come l’Apple Watch e l’HomePod, e ha notevolmente incrementato la propria presenza nel mondo dei servizi.

Ci saranno altre 16 persone che riceveranno il premio, tra cui Denzel Washington e John McCain (postumo). I premi saranno consegnati alla Casa Bianca giovedì 7 luglio.