Berlusconi da Barbara D’Urso: “Spero che gli italiani ricordino cosa ho fatto per l’Italia”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è stato ospite ieri sera a Live Non è la D’Urso e gli sono state rivolte delle domande su una sua possibile candidatura al Quirinale. Il politico ha così risposto:

“Oggi c’è Mattarella che svolge il suo ruolo con equilibrio, autorevolezza e buon senso, non facciamogli il torto di parlare già adesso del futuro presidente. Spero solo che gli italiani si rendano finalmente conto di tutto quello che io ho fatto di positivo per loro e per l’Italia nei quasi 10 anni di governo”.

Berlusconi non ha poi nascosto le difficoltà di mettersi in gioco in politica e vorrebbe che i cittadini capissero “quanto male e quanta ingiustizia ho dovuto subire non per ambizione personale, ma per salvare il mio paese”.

Berlusconi: sì alla collaborazione

Per quanto riguarda invece il nuovo governo, Berlusconi si è detto propenso a collaborare ma mette subito le cose in chiaro:

“Vogliamo soltanto mettere le nostre competenze non al servizio di questo o quel governo, ma al servizio degli italiani. Se questo per qualcuno vuol dire l’alleanza con queste 4 sinistre, allora non conosce la mia storia”.