Android

Batterie difettose anche per Galaxy Note 4: oltre 10000 ritirate dal mercato

La United States Consumer Product Safety Commission ha ritirato dal mercato USA oltre 10000 batterie destinate ad alimentare Galaxy Note 4. Ancora una volta il problema era legato al surriscaldamento, ma Samsung stavolta non ha praticamente colpe e la situazione è sotto controllo.

Galaxy Note 4: problemi di surriscaldamento, ancora una volta per la serie

Sono state richiamate più di 10000 batterie dal mercato statunitense. Alcune delle unità ricondizionate non funzionavano correttamente e tendevano a surriscaldarsi. Per fortuna, stavolta, la situazione è parsa subito meno grave ed è stato riportato un solo vero e proprio caso, che non ha causato danni. Le batterie erano state distribuite da FedEx Supply Chain e prodotte da terzi, non direttamente da Samsung. Per evitare qualsiasi pericolo per l’utenza, in seguito a ciò che è accaduto con Note 7, sono stati presi tempestivamente provvedimenti.

La stessa FedEx Supply Chain ritirerà tramite corriere le singole unità e le sostituirà a costo zero. Il processo di ricondizionamento di AT&T a quanto pare ha avuto degli intoppi. Ancora problemi legati all’alimentazione per la serie Note di Samsung, che dopo gli esplosivi modelli del Galaxy Note 7 ha voluto prevenire qualsiasi incidente. Con l’uscita di Galaxy Note 8 alle porte, gli utenti saranno ancora scettici o si fideranno del nuovo top di gamma della casa sud-coreana? Per scoprirlo bisognerà attendere poche settimane.

Fai click per commentare
Vai su