Ministro Azzolina: “L’Italia vuole fare l’orale degli Esami di Stato in presenza”

Il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha ribadito più volte negli ultimi giorni di essere favorevole all’esame orale della prova di maturità e di essersi battuta molto personalmente su questo tema così importante per i giovani.

Il ministro ha lasciato sul suo profilo Facebook un nuovo messaggio in cui il fulcro del discorso è proprio l’orale degli Esami di Stato, dichiarando che da docente è a conoscenza dell’importanza dell’esame in presenza e augurandosi che la prova possa essere svolta nelle aule questa estate con tutte le norme di sicurezza per la salute di studenti e del personale scolastico.

Le parole del ministro Azzolina

Nel post pubblicato sul profilo Facebook dal ministro dell’Istruzione ieri in serata si legge:

“Ho letto l’appello di Paolo Giordano sul Corriere della Sera: chiede di svolgere l’orale degli Esami di Stato in presenza. Come docente conosco bene il peso specifico che questa prova ha nella vita dei nostri ragazzi. Mi sono battuta fin dall’inizio dell’emergenza per salvaguardare gli Esami. L’Italia infatti è tra i Paesi, in Europa, che hanno deciso di mantenerli e di non annullarli. Anche per questo, come ho già detto ieri, auspico davvero che ci sia la possibilità, come anche tanti ragazzi ci stanno chiedendo, di svolgere almeno l’orale in presenza. Ovviamente nelle giuste condizioni di sicurezza per la salute di tutti.”