hi-Bomb²: una cassa bluetooth esplosiva

hi-Bomb² ci ha fatto letteralmente innamorare! Lo speaker bluetooth, realizzato dall’ormai nota azienda italiana hi-Fun, ci ha reso orgogliosi di aver avuto la possibilità di provare un dispositivo così tanto benfatto, quanto di sapere che il made in Italy è tutt’altro che “morto”.

Il piccolo amplificatore si presenta con un design che somiglia molto a quello di una bomba a mano e, come quest’ultima, una volta attivata è pronta per far esplodere tutta la voglia di musica che abbiamo, infatti grazie alle casse da 3 W il device è in grado di garantire un’ottima riproduzione audio. Troviamo inoltre una batteria che può riprodurre ininterrottamente per 6 ore la nostra musica preferita senza battere ciglio, e tutto ciò è possibile con una carica di sole 2 ore. Inoltre abbiamo la possibilità di connetterlo sia tramite bluetooth che tramite un jack audio da 3,5 millimetri a seconda delle esigenze.

hi-bomb-1 hi-bomb-6 hi-bomb-3
Forse vi starete chiedendo dove si trovano l’ingresso jack e quello micro USB per porterlo ricaricare… bene, questo è uno dei motivi che rende unico hi-Bomb², in quanto i suoi rettangoli gommosi non solo garantiscono un grip ottimale se tenuto in mano, ma sotto uno di essi si nascondono per l’appunto questi ingressi. Una soluzione semplice ma allo stesso tempo molto geniale. Sulla parte del manico troviamo il tasto d’accensione e il bilanciere del volume che fa le veci anche del mixer poiché ci permette di mandare avanti e indietro le canzoni che abbiamo sul nostro device.

Così come su hi-Tube, è presente un microfono che ci consente, nel caso in cui riceviamo una chiamata mentre stiamo riproducendo la musica, di rispondere senza dover chiudere il piccolo speaker bluetooth che in questo caso fungerà da altoparlante. Purtroppo però, alla stessa maniera del “fratello maggiore”, manca la possibilità di rispondere alle chiamate in arrivo senza dover tirare fuori ogni volta il nostro smartphone.

hi-bomb-5 hi-bomb-4 hi-bomb-2
hi-Bomb² è racchiuso in 7,8  x 6,7 x 5,8 cm con un peso di soli 121 grammi ed è disponibile in svariati colori tra cui nero, verde fluo, rosa pink, nero e mimetico ad un prezzo di €49.99.

Google Glass: la nostra esperienza e prime impressioni

Nel corso del Mobile World Congress abbiamo visto i migliori top gamma che a breve saranno disponibili all’acquisto, ma la fiera non si è limitata a mostrarci solamente i device più “golosi” ma anche quelli di fascia medio-bassa, device che si assembleranno come i lego, ad esempio Project Ara, aziende emergenti come Jolla e smartwatch e … Leggi tutto

Come flashare una custom ROM Android

E’ capitato di certo a molti di noi di esserci trovati male con il proprio sistema operativo per la carenza o l’eccesso di funzioni, per le scarse prestazioni e per l’interfaccia “brutta”, ma non disperate, c’è una soluzione a tutti questi problemi! Leggi anche: Guida completa ai moduli Xposed Essa si chiama “custom ROM”, e la cosa fantastica … Leggi tutto

Guida completa ai moduli Xposed

Il nostro device Android stock non sarà mai veramente completo per noi utilizzatori a causa di alcune mancanze che possono rendere più macchinosa un’operazione oppure non farci sapere di una notifica arrivata quando stiamo guardando un video. Per questo motivo esistono i moduli Xposed. Leggi anche: Come cambiare il kernel Android Essi sono delle aggiunte, dei … Leggi tutto

Come cambiare bootanimation su Android

Alcune animazioni di avvio non sono proprio uno splendore per gli occhi degli utenti, altre invece non fanno al caso vostro, pertanto vorreste averne una che rispecchi il vostro stile. Leggi anche: Come flashare una custom ROM Android Ebbene, potete porre rimedio a ciò utilizzando la vostra custom recovery (ci sono anche metodi che non la … Leggi tutto

Ecco come abilitare le chiamate su WhatsApp

Da quasi un anno si parla del possibile arrivo delle chiamate VoIP su WathsApp, ma con il passare dei giorni le speranze di vedere tale feature sul noto client di messaggistica istantanea si erano affievolite. Leggi anche: Come installare WhatsApp su tablet Android WiFi O perlomeno fino ad oggi, quando l’utente pradnesh07 ha postato su reddit un topic … Leggi tutto

Come ottenere i permessi di Root su Android

Oltre agli utenti classici, ci sono anche gli smanettoni a cui piace cambiare il proprio device in lungo e in largo. Se anche tu vorrai far parte dell’incredibile e variopinto mondo del modding, questa rubrica è la più adatta, perché tutto verrà scritto con un linguaggio abbastanza semplice e comprensibile a chiunque, senza però tralasciare termini … Leggi tutto

Cosa significa il nome Google?

Ormai tutti conosciamo Google, l’azienda fondata il 4 settembre 1998 da Larry Page e Sergey Brin, allora studenti dell’Università di Stanford. Nove anni dopo Google iniziò a sviluppare quello che diverrà, negli anni a seguire fino ad oggi, il re dei sistemi operativi mobili Android. Sicuramente qualcuno di voi, come me, si sarà chiesto da dove venga … Leggi tutto