Notizie

Amazon Prime, il costo annuale passerà da 20 a 36 euro

In rete nelle ultime ore quello dei cambiamenti contrattuali relativi ad Amazon Prime è un argomento in piena discussione. Il colosso dell’e-commerce ha infatti modificato, a rialzo, i prezzi del suo servizio di punta. Fortunatamente online la maturità degli utenti sembra aver avuto la meglio rispetto al malcontento inziale dovuto all’aumento del costo.

Per essere utenti Prime d’ora e in poi bisognerà spendere 3 euro al mese, per un totale annuo che ammonta quindi a 36 euro, contro i precedenti 20 euro. Tale modifica sarà valida per tutti i nuovi iscritti a partire dal 4 Aprile e dal 4 Maggio per coloro che devono rinnovare la propria iscrizione. La piattaforma, nell’apposita e-mail inviata, ha spiegato come ripagherà i membri Prime giustificando questo piccolo sforzo economico aggiuntivo.

L’abbonamento offre spedizioni illimitate di 1 giorno su oltre 2 milioni di prodotti e il catalogo di Amazon Prime Video, che seppur non paragonabile al rivale Netflix, è in aumento e offre già diverse buone proposte. Con il servizio Photos sarà inoltre possibile usufruire di uno spazio Cloud per i propri contenuti multimediali. In caso di offerte lampo, si ha anche un vantaggio temporale di 30 minuti.

Seppure in proporzione il costo è aumentato molto, si tratta comunque di una cifra più che ragionevole se comparata con i benefici offerti. Vi invitiamo dunque ad approfondire tutto ciò che è offerto nel pacchetto e farne uso, piuttosto che a notare il prezzo più elevato.

Fai click per commentare
Vai su