Curiosità

SkinScanner, si attacca allo smartphone e analizza la pelle

SkinScanner è una sorta di gadget dal design modulare che si aggancia sulla parte superiore dello smartphone, e inviando dati all’applicazione dedicata Skin360 fornisce una serie di informazioni molto interessanti all’utente sullo stato della propria pelle. Ricordiamo che quest’hardware è prodotto da Neutrogena (azienda costola della più famosa Johnson&Johnson) in collaborazione con FitSkin.

L’uso è destinato ad un’analisi estetica e non è in nessun caso sostitutivo ad una visita dal proprio dermatologo. Dunque, soprattutto in casi di sospetti melanomi, contattate un professionista e non affidatevi a questo metodo. Lo scopo di SkinScanner è infatti quello di fornire dati come la presenza di rughe, le dimensioni dei pori o l’umidità della pelle, attraverso ben 12 Led e una lente 30x che forniscono immagini molto dettagliate. Apprende in maniera automatica informazioni su di noi basandosi su appositi algoritmi.

L’app compara i nostri risultati con quelli di altri individui nella stessa fascia d’età e ci indirizza verso lo Store Neutrogena per acquistare prodotti per migliorare la nostra cute in base alla scansione effettuata. Il tutto sarà presentato al prossimo CES di Las Vegas e al momento SkinScanner si presenta come esclusiva iPhone. Non è però escluso che in futuro possano uscire versioni compatibili anche con smartphone Android, dunque non rimane che aspettare per ulteriori indiscrezioni in merito.

Fai click per commentare
Vai su