Android

I nuovi smartphone Archos Diamond sfidano i flagship dei big

Archos tiene a ricordare a tutti gli utenti che seguono costantemente le notizie del mondo tecnologico, e più in particolare quelle riguardanti la telefonia mobile, che dal 22 al 25 febbraio sarà presente al MWC 2016 di Barcellona.

Dopo aver presentato durante le scorse ore il nuovo Archos 50d Oxygen, la società francese alza il sipario su altri due smartphone con a bordo il sistema operativo mobile Android. Stiamo rispettivamente parlando di Archos Diamond 2 Plus e Archos Diamond 2 Note.

Senza perderci in chiacchiere inutili andiamo subito ad elencare tutte le loro specifiche tecniche:

Archos Diamond 2 Plus:

  • OS: Android 6.0.1 Marshmallow
  • Display: 5.5 pollici Full HD (1920×1080 pixel) e 400 PPI
  • CPU: octa-core Mediatek MT6755
  • GPU: Mali-T860MP2
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB
  • Fotocamera posteriore: 20 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
  • Batteria: 3000 mAh
  • Dimensioni: 148.3 x 73.8 x 8.3 mm
  • Peso: 130 grammi

Archos-Diamond-2-Plus

Archos Diamond 2 Note:

  • OS: Android 6.0.1 Marshmallow
  • Display: 6 pollici 2K (2560×1440 pixel) e 490 PPI
  • CPU: octa-core Mediatek MT6795 (Helio X10)
  • GPU: PowerVR G6200
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 GB
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
  • Batteria: 3610 mAh
  • Dimensioni: 158.35 x 82.7 x 8.7 mm
  • Peso: 150 grammi

Archos-Diamond-2-Note

Per quanto riguarda disponibilità e prezzo, i nuovi smartphone della serie Diamond di Archos saranno acquistabili a parire dal prossimo mese di maggio 2016 ad un prezzo consigliato al pubblico di 299,99 euro per Diamond 2 Plus e 349,99 euro per Diamond 2 Note.

5 Commenti
  • deV a

    Con quelle icone alla jelly bean non vanno da nessuna parte…

    • nova launcher più pacchetto icone e risolvi il problema 😀

    • Sofferfarsi sull’aspetto di semplici icone mi sembra un po (troppo) banale. Si possono cambiare quando vuoi con tantissimi icon pack per tutti i gusti.

      • deV a

        Rispondo si ad Alessio che a Francesco. Questo dettaglio, oltre ad essere un orripilante biglietto da visita per il cliente ti fa già capire che la rom è quella mediatek stock e che non sarà un gran che. A me almeno fa questo effetto

        • Non avendo mai provato uno smartphone con a bordo Helio X10 non saprei dare un giudizio prettamente personale. Il problema principale secondo me riguarda gli aggiornamenti software, solitamente questi telefoni, come nascono muoiono.

Vai su