Apple rivela la “modalità di isolamento”, un’opzione per proteggere il tuo iPhone e Mac con estrema sicurezza

Lungi dal terminare le novità software con l’ultimo WWDC 2022, Apple ha appena rivelato la “modalità di isolamento”. La nuova opzione arriverà su iOS 16, iPadOS 16 e macOS Ventura e servirà a mettere il dispositivo in questione –iPhone, iPad, iMac, MacBook– in modalità ultra-sicurezza.

“La modalità di isolamento offre un livello di sicurezza estremo”, spiega l’azienda in una nota. Sarà facoltativo e destinato a quegli utenti che, per motivi di lavoro o altro, ne abbiano bisogno.

Modalità di isolamento: che cos’è esattamente

La modalità di isolamento vuole essere un livello di sicurezza mai visto prima su questi dispositivi. Il loro obiettivo: “vittime di attacchi con le minacce digitali più sofisticate, come quelle del gruppo NSO e di altre entità private che sviluppano spyware mercenario sponsorizzato dallo stato”.

Vale a dire, quei “pochi utenti” – come esprime Apple – che, a causa di condizioni particolari, necessitano di un dispositivo a prova di tentativi di furto di informazioni di alto livello.

Modalità di isolamento su iPhone.

Pertanto, non è qualcosa che tutti hanno bisogno o vogliono attivare. Tra le altre ragioni, perché la modalità di isolamento riduce le azioni che possono essere eseguite con iPhone, iPad o Mac.

Inizialmente, l’attivazione della modalità di isolamento comporterà le seguenti restrizioni:

  • Gli allegati inviati al terminale tramite l’app Messaggi verranno bloccati nella stragrande maggioranza dei casi, ad eccezione delle immagini. Neanche i collegamenti possono essere visualizzati in anteprima.
  • Tecnologie web complesse, come la compilazione just-in-time (JIT) di JavaScript, verranno disabilitate durante la navigazione web a meno che tu non scelga espressamente di consentire il sito.
  • Gli inviti o le richieste non saranno consentiti sui servizi Apple, come FaceTime. Gli album condivisi in Foto verranno eliminati.
  • Se iPhone è bloccato, le connessioni cablate al dispositivo verranno automaticamente disabilitate.
  • Non potrai installare profili di configurazione (come una VPN) o accedere alla gestione dei dispositivi mobili (MDM).

Terminali più sicuri

Il nuovo strumento arriva in un momento in cui spyware come Pegasus si sono rivelati potenzialmente pericolosi per la sicurezza di utenti di ogni tipo. Dai presidenti di governo ai giornalisti o attivisti, si susseguono attacchi diretti contro persone da parte di varie organizzazioni e persino Stati.

La modalità di isolamento è una funzionalità innovativa che riflette il nostro forte impegno nel proteggere gli utenti dagli attacchi più rari e sofisticati.

Ivan Krstić, Head of Engineering and Security Architecture presso Apple

Per questo motivo, la modalità di isolamento promette di essere uno strumento molto utile per diversi profili. Apple promette inoltre di continuare a migliorare costantemente questa utility e offrirà fino a 2 milioni di dollari a coloro che riusciranno a trovarvi falle di sicurezza.

Come si attiva la modalità di isolamento?

L’attivazione della modalità di isolamento sui terminali con iOS 16, iPadOS 16 o macOS Ventura può essere eseguita facilmente dalle Impostazioni.

Scheda di conferma della modalità di isolamento.

Anche in questo caso, questa è una funzionalità consigliata esclusivamente per profili molto specifici.

Se questo è il tuo caso, per farlo, segui questi passaggi:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Vai a Privacy e sicurezza.
  3. Al termine, apparirà la modalità di isolamento.
  4. Fare clic su “attiva modalità isolamento”.
  5. Confermiamo che vogliamo attivarlo e riavviare il terminale.