Notizie

Apple offre 60 euro a chi ha sostituito la batteria dell’iPhone

Pochi mesi fa è scoppiata una vera e propria rivolta contro Apple riguardo al tema dell’obsolescenza programmata. L’azienda di Cupertino rallentava i device più anziani con il fine di evitare spegnimenti improvvisi, diminuendo la velocità di clock del processore. Ha offerto per scusarsi un forte sconto sul cambio di batteria.

Ha recentemente ufficializzato un rimborso nei confronti dei clienti che hanno sostituito la batteria dei propri terminali (iPhone 6 o superiori) tra l’1 gennaio e il 28 dicembre 2017 presso un qualsiasi Apple Store o centro di riparazione autorizzato. Si tratta di un cashback di 60 euro, che arriverà tramite lo stesso metodo di pagamento utilizzato per portarsi a casa il nuovo componente.

La procedura per ottenere tale rimborso è davvero semplice: la stessa società di Cupertino provvederà a contattarvi entro il 27 luglio 2018. Se pensate di essere idonei a tale operazione ma non avete ricevuto nulla via posta elettronica, potrete inviare una richiesta alla stessa Apple allegando la prova dell’avvenuta sostituzione al documento. Per fare ciò, recatevi sulla pagina del supporto ufficiale.

Dopo il terribile impatto mediatico che la notizia dei rallentamenti ha avuto sul grande pubblico, l’impero di Tim Cook è corso ai ripari diminuendo notevolmente i costi delle nuove batterie. Più che apprezzabile anche il pensiero verso coloro che non hanno approfittato del calo di prezzo di quest’anno, testimoniato proprio da questa iniziativa.


Fai click per commentare
Vai su