Apple: la 2a generazione di visori VR arriverà nel 2025

Oltre alle prime cuffie per realtà mista previste per i prossimi mesi, Apple sta già preparando una seconda generazione per il 2025.

In Apple, la “prossima grande cosa” dovrebbe essere l’arrivo a catalogo di un prodotto dedicato alla realtà mista. Se ne parla da anni e la maggior parte degli analisti concorda di prevedere un lancio entro i prossimi 12 mesi per il visore RealityOS.

L’analista Ming-Chi Kuo, specialista nelle catene di approvvigionamento di Apple, ha pubblicato un nuovo rapporto sui progressi del marchio in questo progetto. Possiamo leggere in particolare informazioni sulla seconda generazione di cuffie, già.

La questione cruciale del pancake

Al centro delle preoccupazioni di Apple c’è il pancake. Dietro questo appetitoso nome si nasconde la struttura delle lenti che vengono poste tra lo sguardo dell’utente e lo schermo di un visore VR. Secondo Ming-Chi Kuo, è addirittura il componente principale per definire la qualità ottica dell’esperienza utente. Questo è quindi un punto chiave che Apple vuole migliorare per la seconda generazione di cuffie, che sarebbero rilasciate nella prima metà del 2025. I fornitori dovrebbero iniziare a fornire Apple a partire dalla fine del 2024.

Per migliorare le sue cuffie per realtà virtuale con la seconda generazione, Apple lavorerebbe quindi su nuovi pancake che gli consentano di offrire un miglior comfort visivo e un design rielaborato. Tuttavia, ciò dovrebbe comportare un aumento dei prezzi dei componenti.

Sempre secondo Ming-Chi Kuo, l’azienda ha già pianificato di offrire un modello più conveniente. Sembra sorprendente così com’è e viene da chiedersi se sarebbe già un modello dedicato all’entry level, o semplicemente una riduzione di prezzo della prima generazione. Ad esempio, Apple ha scelto di mantenere il MacBook Air M1 nel suo catalogo per offrire un prezzo più accessibile rispetto al suo piuttosto costoso MacBook Air M2.

Tutto ciò potrebbe consentire ad Apple di raggiungere i 10 milioni di unità prodotte per essere vendute dal 2025 al 2026. Ciò comporterebbe in particolare questa seconda generazione, che è sia più accessibile per un modello, sia di migliore qualità per l’altro. Siamo, qualunque cosa accada, di fronte a un nuovo grande confronto tra due colossi. L’azienda Meta di Mark Zuckerberg lancerà Meta Quest Pro quest’anno e ha finalmente eliminato l’account Facebook obbligatorio. Dopo Apple contro Microsoft e Apple contro Google, ecco Apple contro Meta.