Apple: evento “One More Thing” ufficiale. Cosa aspettarci

A sorpresa, Apple ha annunciato un nuovo evento virtuale che si terrà il prossimo 10 novembre, alle ore 19:00 (ora italiana).

L’evento è intitolato “One More Thing“, celebre frase utilizzata da Steve Jobs per lanciare dei nuovi prodotti durante i keynote. Con molta probabilità, quindi, Apple presenterà in questa occasione dei prodotti inediti, come i tanto attesi Mac Apple Silicon o le nuove AirPods Studio.

In questo articolo, noi di PhoneToday abbiamo deciso di elencare i prodotti che Tim Cook potrebbe presentare durante questo nuovo evento.

[toc]

Mac Apple Silicon

Molto probabilmente i protagonisti di questo evento saranno i computer ed in particolare i nuovi Mac dotati di Apple Silicon, il processore sviluppato direttamente dall’azienda di Cupertino su base ARM che dovrebbe migliorare notevolmente le prestazioni generali.

Con questi nuovi chip Apple abbandonerà Intel e farà in modo che l’architettura dei Mac sia sempre più conforme e simile a quella dei propri dispositivi mobili. In questo modo gli sviluppatori potranno creare più facilmente app compatibili sia con iPhone che con Mac.

AirPods Studio

Tra le altre novità che potrebbero essere presentate da Tim Cook durante il prossimo evento Apple ci sono anche le nuove AirPods Studio, ossia le cuffie professionali con una elevata qualità del suono e batteria migliorata.

Non si tratteranno di cuffie in ear e secondo i rumors saranno esteticamente molto simili alle cuffie Beats.

AirTag

Questa potrebbe essere la volta buona in cui Apple finalmente decida di presentare al pubblico il tanto atteso AirTag.

Si tratta di una specie di portachiavi intelligente che grazie alla tecnologia Bluetooth e Ultra-Wideband (UWB) permetterà di trovare oggetti, persone e qualsiasi altro oggetto (o animale!) associato.

Come seguire la diretta streaming

Come gli scorsi eventi, anche quello del prossimo 10 novembre sarà trasmesso via streaming sul canale YouTube di Apple, sulla Apple TV, tramite l’app dedicata “Apple Events”, oppure direttamente dal sito web.