Apple

iPod: Apple gli dice addio e li elimina dal mercato

Apple ha ufficialmente rimosso dal proprio store online iPod shuffle e nano, rilanciando iPod touch con memoria maggiore ad un prezzo ridotto. Questi prodotti videro la luce ben 12 anni fa, siete pronti a dire loro addio?

iPod shuffle e nano in pensione

Questi dispositivi hanno indubbiamente fatto la storia della tecnologia e della musica. Hanno reso tascabile l’ascolto delle proprie canzoni preferite, sono stati parte di una cultura pop che ha amato alla follia questi prodotti che ancora oggi non erano completamente finiti nel dimenticatoio.

Considerando la vita media di un dispositivo elettronico attuale, ritenuto obsoleto dopo un anno o meno, hanno vissuto molto a lungo. Gli ultimi update risalgono comunque a svariati anni fa e l’ultimo degno di nota introdusse il Bluetooth nel lontano 2010. Da quel momento in poi vennero introdotte solo nuove variazioni cromatiche.

Il futuro di iPod

Apple in questa categoria punta adesso sul modello touch. I tagli di memoria minori sono stati eliminati dal negozio online e adesso sono presenti solo le versioni da 32 GB e 128 GB. I prezzi partono da 199 euro. Defunti quindi i dispositivi che non montavano iOS, l’azienda di Cupertino ha messo fine ad un’era.

Questa è una  manovra prevedibile da parte di Apple, che vicina a terminare le scorte ha deciso di non produrne più. Il progresso è il progresso, eppure tutti rimpiangeremo almeno un po’ gli adorati iPod “vecchio stile”.

Fai click per commentare
Vai su