L’appello dell’Oms: “Vacciniamoci contro l’influenza stagionale”

Il professor Chiesa dell'Oms
Il professor Chiesa dell'Oms

Il professor Chiesa dell’Oms è stato ospite in studio alla trasmissione diMartedì su La7 e ha parlato della pandemia del Coronavirus e dell’arrivo di un vaccino nel 2021, stando a previsioni ottimistiche. Chiesa ha anche rivolto un messaggio a tutti i cittadini.

“Lancio un appello a tutti: vacciniamoci contro l’influenza stagionale e contro lo pneumococco perché sono due patologie che fanno rumore di fondo che quindi ci impedirebbero di capire immediatamente se la patologia che verifichiamo è da Coronavirus”.

Il direttore aggiunto dell’Oms, che in questi giorni ha voluto placare l’euforia di molti nel quasi-ritorno alla normalità dicendo che il virus non si è indebolito, invita i cittadini a sottoporsi al vaccino contro l’influenza di stagione e il batterio pneumococco.

Questo è dovuto al fatto che, soprattutto in questo periodo, i sintomi sono simili a quelli da Coronavirus e perciò non si riuscirebbe a capire immediatamente che si tratti di quest’ultimo rischiando così di non trattare i casi in maniera dovuta. Chiesa infatti ha continuato dicendo che i soggetti positivi potranno essere messi subito in quarantena poiché grazie al vaccino si potrà escludere la possibilità di aver contratto l’influenza stagionale.