Notizie

Apparso in rete il codice sorgente di iOS

Sulla piattaforma GiftHub circa tre giorni fa è stato caricato parte del codice sorgente del sistema operativo iOS. Apple ha ovviamente provveduto a rimuovere prontamente tutto il materiale trapelato online. Ma in realtà questa era solo l’unica tappa del viaggio vissuto da questo prezioso materiale informatico. Di fatti, la porzione di codice è sufficiente ad autorizzare ogni operazione come se fosse stata l’azienda californiana in persona a farlo, permettendo l’esecuzione del processo iBoot.

Tutto ciò è relativo alla versione del software iOS 9, ma non è escluso che sia in parte compatibile anche con la sua undicesima incarnazione. Ricostruendo il percorso compiuto in rete dal codice, la colpa di questa fuga di dati è da attribuire ad una stagista della società. Questa avrebbe condiviso il materiale con una ristretta cerchia di utenti, propri amici legati dalla passione per il jailbreaking.

Lo scopo di questa piccola community era infatti quello di scovare vulnerabilità all’interno del software, ma di fatti il codice è stato dapprima caricato su una chat di Discord e poi sul popolarissimo forum Reddit, 4 mesi fa. Dopo essere stato automaticamente eliminato da un bot, è stato poi caricato su GiftHub per poi essere eliminato da Apple. Questa non esclude però che qualcuno sia riuscito a scaricare il contenuto, per analizzarlo o nell’ipotesi peggiore diffonderlo nuovamente.

Certamente la questione è molto delicata, considerando che quello dei melafonini è un sistema operativo tendenzialmente chiuso verso modifiche di terze parti. Ci auguriamo ovviamente che simili fughe di dati, in questo caso addirittura di codice sorgente, non si ripeta, al fine di non mettere malintenzionati nella posizione di attentare alla sicurezza dei device Apple.


Fai click per commentare
Vai su