App Immuni: ecco su quali smartphone non funziona

Il Garante della Privacy ha dato l’ok di approvazione all’app Immuni, che sarà testata prima di tutto nelle regioni Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia. L’applicazione però è già scaricabile gratuitamente da chiunque in quanto è presente sugli store di Google ed Apple.

Ecco su quali smartphone non funziona

Fin dai primi giorni che è entrata nei negozi digitali, l’app ha avuto un boom di download ma pare che non funzioni su tutti gli smartphone: dall’iPhone 6 in giù l’applicazione non è supportata (necessita di iOS versione 13.5 o superiore), mentre per gli smartphone Android non funziona per chi ha un sistema operativo precedente ad Android 6.

Per poter usufruire quindi dell’applicazione che serve per tracciare gli spostamenti al fine di tenere sotto controllo i contagi da Coronavirus, bisognerà possedere i requisiti esposti qui sopra. E voi l’avete scaricata?