Android 13: Google rivela che la versione stabile arriverà a settembre 2022

Oltre al bollettino sulla sicurezza di agosto 2022, Google ha rilasciato oggi le “Note di aggiornamento sulla sicurezza per Android 13” e suggerisce che la prossima versione principale del sistema operativo mobile verrà lanciata a settembre.

Come ogni inizio mese, prevediamo che la nuova patch di sicurezza di agosto sarà disponibile tra pochi giorni sugli smartphone Pixel. Nel frattempo, Google ha pubblicato una sorpresa “Note sulla versione di sicurezza di Android 13” sulla pagina dei bollettini sulla sicurezza di Android per la quale Google pubblica bollettini mensili mentre l’ultimo aggiornamento viene distribuito sui suoi telefoni Pixel.

Nelle note si fa riferimento al mese di settembre nonché al rilascio di Android 13 su AOSP. “Android 13, come rilasciato su AOSP, avrà un livello di patch di sicurezza predefinito del 01-09-2022”. Ciò significa che la versione stabile di Android 13 utilizzerà la patch di sicurezza di settembre, e potrebbe quindi essere disponibile sugli smartphone della serie Pixel 4 e non solo già dal prossimo mese. Tuttavia, dopo il lancio su AOSP, potrebbe volerci un po’ più di tempo prima che Google distribuisca l’aggiornamento ai suoi Pixel.

Android 13 arriverà all’inizio di quest’anno

Gli utenti di smartphone Pixel hanno potuto testare Android 13 da quando è stata rilasciata la prima beta pubblica lo scorso aprile. Dopo diversi mesi di aggiornamenti successivi, con un ultimo aggiornamento beta 4.1 rilasciato qualche giorno fa, la nuova versione del sistema operativo di Google dovrebbe essere finalmente disponibile per tutti in versione stabile nel giro di poche settimane. Tutto indica che Google lancerà la versione stabile entro settembre 2022, poco prima dell’arrivo dei nuovi Pixel 7 e 7 Pro in ottobre.

Google è quindi in anticipo su quest’anno rispetto al suo solito programma. Ricordiamo che Android 12 è stato lanciato nell’ottobre 2021. Anche gli smartphone di altri produttori dovrebbero beneficiarne abbastanza rapidamente, incluso il Galaxy S22 di Samsung, che spesso è tra i primi a essere supportato. Nel frattempo, Google ha finalmente reso disponibili le versioni beta di Android 13 sul suo Pixel 6a, che fino ad ora era stato accantonato a causa del suo lancio troppo recente.

Torna in alto