Amici 19: Alessandra Celentano, le sue parole dopo la lite con Maria De Filippi [TESTO]

Nell’ultima puntata andata in onda di Amici 19 è successo di tutto e di più. Dalla lite tra Maria e Valentin a quella avuta con Alessandra Celentano, storica maestra di ballo del programma, che non ha trovato giusta la sconfitta subita da Javier durante la sfida. Proprio su quest’ultima vicenda i social network si sono divisi in due fazioni, una pro Maria De Filippi e l’altra pro Alessandra.

L’episodio è avvenuto durante il serale dopo la sfida tra Nicolai Gorodiskii e Javier Rojas, che ha visto uscirne vincitore il primo. L’esito non ha per nulla soddisfatto Javier che ha lasciato lo studio lanciando il microfono e lasciando esterrefatti i presenti in studio. A prendere le parti di quest’ultimo è intervenuta Alessandra Celentano che si è espressa in modo scontroso nei confronti dei giudici e di Luciano Cannito, noto maestro di danza. Proprio quest’ultima critica ha spinto Maria De Filippi ad intervenire cercando di rimettere al suo posto Alessandra Celentano.

A qualche giorno di distanza del battibecco accaduto in diretta, la nota maestra di danza, attraverso il suo account Instagram, ha voluto fare ammenda e chiarezza riguardo all’accaduto di venerdì sera. Nel post pubblicato si legge come Alessandra abbia ammesso di aver sbagliato ad aver appoggiato l’accesa reazione di Javier pur comprendendo il suo nervosismo. Di seguito riportiamo il testo così come pubblicato su Instagram:

Vorrei tornare sulla puntata di venerdì ed esprimere tutto il mio rammarico e dissenso nei confronti dei ragazzi che hanno manifestato la volontà di abbandonare il programma. La cosa che non posso non notare è che entrambi lo hanno fatto in due momenti stranamente particolari: Javier lo ha fatto dopo aver perso una sfida diretta con Nicolai, e Valentin quando si è trovato nell’ultima sfida del girone eliminatorio contro Jacopo. Io so bene che Amici è un’opportunità molto importante per loro e so anche che ci sono moltissimi altri ragazzi che vorrebbero essere al posto loro, ma che forse a differenza loro apprezzerebbero invece tutte le opportunità che la scuola di Amici offre. Amici è una scuola, ma Amici è anche una gara e non c’è nessuna divergenza di opinione tra le diverse giurie che possa autorizzare gli allievi ad un atteggiamento ingiusto e ingrato nei confronti di una intera trasmissione al loro servizio! Io stessa poi mi rendo conto, purtroppo, di aver avvallato inconsapevolmente la reazione di Javier, dandogli ragione in merito al giudizio della giuria esterna quando invece avrei dovuto farlo ragionare. Le diverse opinioni dovrebbero stimolare il confronto e mi dispiace se invece, colta dalla concitazione del momento, ho mancato di rispetto agli altri giurati. Siamo tre diverse giurie: tecnica, di professori ed esterna, e ciascuno di noi valuta i ragazzi secondo i propri criteri, diversi ma non per questo migliori l’uno dell’altro.