A Plague Tale: Requiem Director spiega i vantaggi dell’hardware di nuova generazione

A Plague Tale: Innocence è riuscito a impressionare molti giocatori insieme alla critica. Con una così grande risposta, un nuovo gioco era inevitabile. Ora, Asobo Studio e Focus Entertainment stanno portando un sequel diretto del gioco originale sotto forma di A Plague Tale: Requiem.

A differenza del gioco precedente, A Plague Tale: Requiem sta rilasciando le console di ultima generazione (PlayStation 4 e Xbox One). Ciò ha naturalmente dato allo sviluppatore maggiore libertà di fare cose che apparentemente non erano possibili su PS4 e Xbox One. Nell’ultimo numero di EDGE Magazine, il game director Kevin Choteau ha dichiarato:

In Innocence, alcune parti potrebbero sembrare un po’ un set teatrale a causa di limitazioni tecniche. Per Requiem, siamo stati in grado di spingere l’orizzonte molto più lontano. Quando scriviamo, [the increased quality] permette di considerare sequenze prima impossibili, come inseguimenti con centinaia di migliaia di topi o luoghi che si evolvono dinamicamente in base alla storia e agli eventi.

A parte i limiti tecnici, da quello che abbiamo visto finora, il gioco sembra di gran lunga migliore di Innocence in termini di grafica. Il seguito è molto più di alcune aggiunte. Hanno ricostruito il gameplay, l’IA e la grafica per adattarsi alla narrativa.

Il gioco arriverà anche su Nintendo Switch. È comprensibile che, poiché l’attuale hardware Nintendo potrebbe non essere in grado di gestire i sistemi aggiornati di Requiem, il gioco sarà disponibile tramite cloud.

Choteau ha spiegato ulteriormente l’evoluzione dei personaggi principali del gioco, ovvero Amicia e Hugo. Entrambi i personaggi si evolveranno in un modo o nell’altro in Requiem. Durante la discussione di questo cambiamento, il Choteau ha detto:

Può essere molto più aggressiva. Amicia purtroppo ha dovuto abituarsi ad affrontare la morte e non viene più colta di sorpresa. Hugo è ancora giovane e vulnerabile. Ha il potere di controllare i topi, il che lo rende uno strumento di gioco estremamente efficace contro le minacce nella maggior parte delle situazioni, ma può diventare un gioco pericoloso se perde il controllo.

L’evoluzione del suo personaggio è molto simile a quella di Ellie di The Last of Us poiché ora è relativamente più forte. Per quanto riguarda Hugo, mentre ha ancora bisogno della protezione di sua sorella, sarà abbastanza utile in diversi scenari.

A Plague Tale: Requiem porterà i giocatori più lontano verso il sud della Francia alla ricerca della cura per Hugo. Come Plague Tale: Innocence, sarà un viaggio piuttosto avventuroso. Il rilascio del gioco è previsto per Xbox Series X|S, PlayStation 5, PC e Nintendo Switch il 18 ottobre 2022. L’uscita del gioco è prevista anche su Game Pass e il primo giorno.

Torna in alto