9 modi per regolare la luminosità dello schermo sul tuo PC Windows 10 o 11

La regolazione delle impostazioni di visualizzazione su un nuovo computer è facile.

È importante sapere come regolare la luminosità su Windows 10 e Windows 11 perché se si verificano affaticamento degli occhi o mal di testa, la luminosità del display potrebbe essere il colpevole.

Fortunatamente, puoi regolare i livelli manualmente o automaticamente in base a parametri come la durata della batteria o la luce circostante.

Sia che tu voglia ridurre o aumentare la luce, ti mostreremo come regolare la luminosità dello schermo su Windows 10 e Windows 11.

1. Modifica la luminosità in Windows 10/11 in Impostazioni

Un modo semplice per controllare la luminosità di Windows 10/11 è tramite Impostazioni.

Per farlo:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire le Impostazioni.
  2. Vai su Sistema > Display.
  3. Sotto Luminosità e colore, usa il cursore Luminosità. A sinistra sarà più debole, a destra più luminoso.

Se il dispositivo di scorrimento non è disponibile, sarà dovuto a una delle due cose.

Se stai usando un monitor esterno, usa i pulsanti su quello per cambiare la luminosità. Altrimenti, è necessario aggiornare il driver del display.

2. Modificare la luminosità sul monitor

Se non stai utilizzando un dispositivo portatile (come un laptop), potresti non essere in grado di regolare la luminosità in Windows 10 o Windows 11.

Questo perché il tuo monitor esterno controlla la luminosità.

Se questo è il tuo caso, consulta la documentazione del tuo monitor per indicazioni sulla regolazione della luminosità poiché le istruzioni esatte variano a seconda del monitor.

Dovresti avere dei pulsanti sul monitor che facciano apparire un display su schermo, attraverso il quale puoi navigare per alterare la luminosità.

3. Modificare la luminosità nel Centro PC portatile Windows

Puoi anche regolare manualmente la luminosità utilizzando il Centro PC portatile Windows. Per accedervi, premi Win + X e fai clic su Mobility Center.

centro mobilità windows

Qui puoi utilizzare il dispositivo di scorrimento della luminosità del display per regolare la luminosità dello schermo.

4. Regolare la luminosità nel pannello di controllo del driver video

Il produttore del driver dello schermo avrà il proprio pannello di controllo da cui è possibile controllare la luminosità.

Ad esempio, c’è il pannello di controllo della grafica Intel e il pannello di controllo NVIDIA. Quale userai o avrai dipende da che scheda grafica hai.

pannello di controllo grafico Intel

Se hai il pannello di controllo della grafica Intel:

  1. Fare clic su Visualizza.
  2. Fare clic su Impostazioni colore.
  3. Regola il cursore Luminosità.
  4. Fare clic su Applica.

In alternativa, se hai il pannello di controllo NVIDIA:

  1. Nel riquadro di sinistra, espandi Visualizza.
  2. Fare clic su Regola le impostazioni del colore del desktop.
  3. Sotto Scegli come impostare il colore, seleziona Usa impostazioni NVIDIA.
  4. Regola il cursore Luminosità.
  5. Fare clic su Applica.

5. Regola automaticamente la luminosità per la durata della batteria

Ridurre la luminosità può aiutarti a spremere più energia dalla batteria del tuo dispositivo portatile.

Windows 10 e Windows 11 hanno una funzione di risparmio batteria che limita le notifiche e l’attività in background e questo può anche ridurre automaticamente la luminosità.

impostazioni di alimentazione e batteria di Windows 11

Per abilitarlo:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire Impostazioni e vai su Sistema.
  2. Seleziona Batteria (Windows 10) o Alimentazione e batteria (Windows 11).
  3. Guarda sotto Risparmio batteria (Windows 10) o seleziona Risparmio batteria (Windows 11).
  4. Imposta l’attivazione automatica del risparmio batteria nel menu a discesa sul valore desiderato.
  5. Abilita Luminosità schermo ridotta quando si utilizza il risparmio batteria. Sfortunatamente, non è possibile impostare quale livello di luminosità viene utilizzato.

Inoltre, puoi abilitare manualmente il risparmio batteria in qualsiasi momento da questa schermata attivando l’opzione Risparmio batteria (Windows 10) o selezionando Attiva ora (Windows 11).

6. Usa la luminosità adattiva in Windows 10/11

Idealmente, la luminosità del monitor dovrebbe corrispondere alla luce circostante poiché ciò riduce l’affaticamento degli occhi e il consumo non necessario della batteria.

Un modo per aiutare con questo è fare in modo che la luminosità cambi automaticamente in base alla luce ambientale.

Questa funzione è abilitata solo se il tuo dispositivo ha un sensore di luminosità. Per abilitarlo:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire le Impostazioni.
  2. Vai su Sistema > Display. In Windows 11, seleziona Luminosità.
  3. Se riesci a vedere Cambia automaticamente la luminosità quando l’illuminazione cambia, attivala. Se non riesci a vederlo, non hai il sensore.

7. Regolare la luminosità su un PC utilizzando la tastiera

La tastiera del tuo computer potrebbe avere scorciatoie per aumentare e diminuire la luminosità. Se stai usando un laptop, quasi sicuramente lo farà.

Dai un’occhiata ai tasti funzione: la luminosità è comunemente rappresentata dall’icona di un sole. È un pratico trucco per la produttività della tastiera.

L’esatta combinazione di tasti dipenderà dal tuo modello di tastiera. Ad esempio, potrebbe essere necessario tenere premuto o attivare il tasto Fn e quindi premere contemporaneamente il tasto funzione corrispondente.

8. Scorciatoie per la regolazione della luminosità in Windows 10/11

Se desideri un modo rapido per regolare la luminosità su Windows 10 o Windows 11, anziché giocherellare nelle schermate dei menu, puoi utilizzare due scorciatoie rapide.

Regolazione della luminosità nel Centro operativo

Puoi regolare rapidamente la luminosità tramite l’icona del Centro operativo nella barra delle applicazioni (o premere Win + A).

Quindi, utilizzare il dispositivo di scorrimento della luminosità per regolare il livello. Più a destra è il cursore, più luminoso è lo schermo.

Centro operativo Windows 11

Se non vedi il cursore della luminosità:

  1. In Windows 10, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto nel Centro operativo. In Windows 11, fai clic sull’icona della matita.
  2. Fare clic su Aggiungi > Luminosità > Fatto.

Regolazione della luminosità nella barra delle applicazioni

Vuoi una buona utility di terze parti? Dai un’occhiata al Dispositivo di scorrimento della luminosità di Windows 10.

Nonostante il nome, funziona sia su Windows 10 che su 11.

Questa utility leggera aggiungerà un’icona di luminosità nella barra delle applicazioni, su cui puoi fare clic per regolare la luminosità su un dispositivo di scorrimento, proprio come funziona l’icona del volume.

dispositivo di scorrimento della luminosità della barra delle applicazioni di Windows 10

Vai al progetto GitHub, scarica il file e aprilo. Andrà automaticamente nel tuo vassoio.

Se vuoi che sia sempre presente, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona e fai clic su Esegui all’avvio.

9. Modificare la luminosità nel prompt dei comandi

Se lo desideri, puoi modificare la luminosità utilizzando il prompt dei comandi.

Gli altri metodi elencati qui sono più intuitivi, ma puoi usarlo se non sono disponibili per qualche motivo.

Esegui una ricerca di sistema per cmd per trovare e aprire il prompt dei comandi. Quindi, inserisci quanto segue:

powershell (Get-WmiObject -Namespace root/WMI -Class WmiMonitorBrightnessMethods).WmiSetBrightness(1,100)

Modifica 100 in qualsiasi percentuale desideri che sia la luminosità, quindi premi Invio per inviare il comando.

Ottimizza il tuo display per la salute e il comfort degli occhi

Si spera che tu abbia imparato qualcosa di nuovo qui su come controllare le impostazioni di luminosità su Windows 10 e Windows 11.

Con la luminosità ordinata, potresti voler controllare la temperatura del colore del tuo monitor.

La luce dei nostri schermi apparentemente causa problemi di sonno, quindi puoi utilizzare programmi come f.lux o la funzione Night Light di Windows per combatterlo.