14 funzionalità di iOS 16 che non potrai utilizzare se hai un iPhone X o precedente

Tutti i possessori di un iPhone 8, o di un modello più recente, potranno effettuare l’aggiornamento a iOS 16. Tuttavia, se si possiede uno dei dispositivi compatibili con iOS 16, non è lo stesso poterne godere di tutte le funzioni .

Gran parte dei miglioramenti sono stati relegati all’iPhone XS e ai modelli successivi. Ora, non è una pratica strana, dal momento che dalle versioni precedenti del sistema operativo abbiamo visto come i modelli più vecchi non siano supportati. Infatti, iOS 15 non funziona più su iPhone 6

Tuttavia, è proprio con iOS 16 che Apple ha ulteriormente settorizzato le funzionalità che raggiungeranno ogni terminale. Vuoi sapere quali i tuoi possono resistere?

Nello specifico, Apple ha suddiviso le funzionalità di iOS 16 in varie sezioni di compatibilità. I miglioramenti principali arriveranno a tutti i modelli di iPhone 8. Altri, invece, richiederanno un processore A12 Bionic, d’ora in poi (come nel caso di iPhone XS, XS Max e XR). iPhone 11 e 11 Pro ricevono un altro lotto di funzionalità. Mentre, infine, abbiamo iPhone 13 e 13 Pro con le caratteristiche più esclusive.

Quale di queste funzionalità supporterà il tuo attuale iPhone? Qui, ovviamente, li analizzeremo tutti in dettaglio.

Se hai un iPhone XS, XS Max o XR

Nel caso in cui possiedi uno di questi tre dispositivi, Apple è stata abbastanza chiara su quali funzionalità potrai sfruttare in iOS 16.

  • Testo in tempo reale sui video. La funzione Testo in tempo reale, che ti consente di selezionare il testo da un’immagine, sarà ora in grado di farlo anche con un fotogramma specifico in un video. Tutte le altre funzionalità che accompagnano questa funzione, come Query, copy o translate, saranno disponibili anche in questi terminali.
  • Altre lingue vengono aggiunte a Live Text. Ora è in grado di riconoscere giapponese, coreano e ucraino.
  • Azioni rapide con testo in tempo reale. Non solo sarai in grado di tradurre e copiare il testo copiato con questa funzione. Ora permette anche di tracciare voli e spedizioni dal codice assegnato; così come convertire denaro in altre valute.
  • Dettatura su testo migliorata. Uno dei punti centrali di iOS 16 è stato il suo miglioramento in termini di funzione di sintesi vocale. Ora puoi effettuare transizioni molto più fluide tra la dettatura e la tastiera dell’iPhone. Potrai utilizzare le funzioni per spostare il cursore, inserire suggerimenti di testo, toccare un nuovo campo di testo e molto altro. Tutto questo senza dover interrompere la registrazione, come era avvenuto fino ad ora.
  • Nuove funzionalità per Siri. Quando utilizzi una nuova app, puoi chiedere al tuo iPhone “Ehi Siri, cosa posso fare qui?” mentre ci sei dentro. Se non sei nell’app, puoi fare una domanda più specifica, come “Ehi Siri, cosa posso fare in iMovie?”
  • Sfondi astronomici. Con l’arrivo della seconda beta di iOS 16, Apple ha già rilasciato i suoi sfondi astronomici per i dispositivi che utilizzano il chip A12. Con la prima versione della beta erano compatibili solo quelle con chip A13.
  • Tieni traccia dei tuoi farmaci. La fotocamera del tuo iPhone è ora in grado di rilevare scatole e nomi di farmaci. Con iOS 16 puoi salvare i tuoi soliti medicinali, i loro nomi, le dosi e come fornirli nel database.
  • Miglioramenti alla dettatura di Siri. Ora, quando chiedi a Siri di comporre un messaggio, puoi chiederle di inserire emoji al suo interno. Per fare ciò, devi solo pronunciare il nome dell’emoticon e Siri procederà a inserirlo nel testo.
  • Spotlight ottiene un lifting. Il browser Spotlight dell’iPhone ora funzionerà molto meglio. Con iOS 16 puoi chiedergli di cercare informazioni dalle immagini salvate in Messaggi, Note e File. Inoltre, puoi anche cercare luoghi, persone, scene, animali e molto altro.
  • Ritaglio automatico. Se vuoi separare un soggetto dallo sfondo, sia esso animale, umano o una cosa, puoi farlo tenendolo premuto. Questa funzione è disponibile in varie app e funzionalità, tra cui Foto, Safari, schermate e altro.
  • Maggiore riconoscimento degli oggetti. Visual Look Up, che ha debuttato in iOS 15, ora ti consentirà di riconoscere insetti, uccelli, statue, piante e altro ancora.

Se hai un iPhone 11 o 11 Pro

Su dispositivi leggermente più recenti come iPhone 11, iPhone 11 Pro o 11 Pro Max, iOS 16 ha una caratteristica unica. Inoltre, può essere utilizzato anche nei modelli successivi.

  • Riguarda i sottotitoli dal vivo. Con questa funzione puoi generare sottotitoli live, così puoi seguire le conversazioni più facilmente. È particolarmente utile per le persone che hanno disabilità o problemi di udito.

Se hai un iPhone 13 o 13 Pro

Anche gli ultimi modelli di Apple, iPhone 13/13 mini e 13 Pro/13 Pro Max, ricevono miglioramenti esclusivi con iOS 16.

  • Miglioramento della qualità della modalità Cinema. Ecco com’è. La famosa Modalità Cinema è ora in grado di rilevare alcune angolazioni, sezioni intorno ai capelli e agli occhiali. Fino ad ora, questa funzione ha avuto qualche problema nel rilevare queste aree, sfocandole inavvertitamente in molte occasioni.
  • Miglioramenti nella modalità Ritratto. Come nella modalità Cinema, la modalità Ritratto riceverà gli stessi miglioramenti. Ora ti consente di sfocare gli oggetti in primo piano. Ciò consentirà a iOS 16 di offrire un effetto più realistico nelle foto in verticale su iPhone 13 e 13 Pro.