Android

Xiaomi Redmi Note 2 confermato dall’agenzia cinese TENAA

Xiaomi Redmi Note è stato presentato nel marzo 2014, ora poco meno di un anno dopo il suo successore è stato avvistato in una certificazione dell’agenzia cinese TENAA.

Stiamo parlando di Xiaomi Redmi Note 2, che si è rivelato più un “miglioramento” del vecchio modello che un dispositivo del tutto nuovo. Infatti il futuro phablet dell’azienda cinese monterà un display da 5,5 pollici con una risoluzione di 720p, il processore sarà, con molto probabilità, un quad-core Qualcomm Snapdragon 410 da 1.2 GHz, accompagnato da 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibile fino a 32 GB tramite microSD.

xiaomi-redmi-note2-4 xiaomi-redmi-note2-2 xiaomi-redmi-note2-3 xiaomi-redmi-note2-1

Per quanto riguarda il comparto fotografico troveremo una fotocamera posteriore da 13 megapixel ed una anteriore da 5 megapixel, il tutto è racchiuso in una scocca che misura 154 x 78,7 x 9,5 millimetri con un peso di 188 grammi.

Questo smartphone sarà mosso da Android 4.4.4 e sarà disponibile in diverse colorazioni tra cui il rosso, arancione, giallo, verde, blu e viola, ma per gli amenti del “classico” niente paura saranno anche presenti il bianco e il nero. Prezzo e disponibilità non sono statti ancora rivelati, ma sul primo sappiamo che si aggirerà intorno ai 125 euro, mentre sul secondo ancora non abbiamo alcuna notizia.

Voi cosa ne pensate del futuro phablet di Xiaomi?

Via

Commenti
Vai su