Offerte

Xiaomi Mi4C in offerta a 215€ su Gearbest

xiaomi-mi4c

Xiaomi Mi4C è il nuovo device di fascia media presentato dalla casa cinese lo scorso mese di settembre. Questo smartphone però sta stretto nella definizione di fascia media, nonostante sia costruito con materiali plastici ha delle specifiche tecniche molto interessanti.

Infatti presenta un processore Qualcomm Snapdragon 808 hexa-core da 1,8 Ghz, una GPU Adreno 418, display da 5 pollici Full-HD (1080 x 1920 pixel) con una densità di pixel pari a 441 ppi, 13 megapixel di fotocamera posteriore con dual flash in grado di catturare video in Full-HD a 30 frame per secondo e 5 megapixel di fotocamera anteriore.

Leggi anche: Xiaomi RedMi Note 2 in offerta a 150€ su GearBest

Per quanto riguarda le varianti di memoria ne abbiamo tue tagli, una con 2 GB di RAM ed uno storage interno pari a 16 GB, abbastanza per contenere foto, giochi e musica, ed un’altra chiamata versione Advanced, che ha a disposizione 3 GB di RAM e ben 32 GB di memoria interna. Purtroppo per entrambi i modelli non vi è la possibilità di espandere la memoria.

Ad alimentare tutto ciò troviamo una batteria non removibile, la quale supporta la ricarica rapida 2.0, da 3080 mAh che unita all’ottimizzazione della MIUI V7, basata su Android 5.0 Lollipop, consentirà all’utente di arrivare a sera anche con un uso intenso del device ed inoltre garantirà un’esperienza utente senza pari.

Oltre ad avere la possibilità di utilizzare due SIM contemporaneamente Xiaomi Mi4C possiede una ulteriore peculiarità, l’introduzione dell’USB Type-C che si appresta ad essere il sostituto dell’attuale formato microUSB.

Il device si può scegliere in cinque colori diversi a seconda del proprio gradimento, tra cui giallo, bianco, rosa, blu e nero, ed è acquistabile su Gearbest ad un prezzo di 214€ per la versione da 16 GB di ROM e 2 GB di RAM e 246€ per quella da 32 GB di memoria interna e 3 GB di memoria RAM.

Che dire, ad un prezzo così Xiaomi Mi4C è sicuramente uno dei migliori smartphone al momento sul mercato e perché no, magari potrebbe diventare anche il mio prossimo device!

Commenti
Vai su